I Goonies 2: Corey Feldman torna a parlare del sequel

Corey Feldman non è sicuro che "I Goonies 2" vedrà mai la luce e ha un motivo legittimo per pensarla così.

 

 

Il sito Movieweb ha intervistato Corey Feldman, l'attore che nel film I Goonies ha interpretato Clark "Mouth" Devereaux che non è molto convinto che un sequel sia fattibile.

Richard Donner ha 87 anni e come si dice in giro nessuno vuole davvero farlo senza di lui. Lui è la forza motrice dietro al progetto. Certo è ancora vivo, ma come tutti sappiamo...quando si arriva a questa età le cose rallentano un po' e c'è una grossa possibilità che lui potrebbe non voler tornare a dirigere. Quindi penso che senza di lui non accadrà mai e ogni giorno che passa ci sono per lui sempre meno possibilità che la cosa possa mai accadere.

Corey Feldman è preoccupato che i fan abbiano una reazione alla stregua di quella del reboot Ghostbusters

Potrebbero avere una pessima reazione! Alla fine, come ho detto prima, l'unico modo in cui un sequel dei Goonies possa diventare realtà e che ci sia l'appoggio in toto della base dei fan... e che debba essere fatto bene. E come fare tutto ciò? Ovviamente non lo so. Perché io non sono Steven Spielberg, io non sono Richard Donner, io non sono Chris Columbus. Questi sono i ragazzi che hanno in mano questa decisione, so che sono tutti dei geni e io non voglio altro che esortarli ai più alti livelli di rispetto e fiducia durante il processo e se ad un certo punto vorranno il mio parere, sarò certamente felice di darglielo.

In questo momento I Goonies 2 è in alto mare e non sarebbe neanche un problema, purtroppo c'è sempre la possibilità che ad un certo punto qualcuno se ne possa uscire con la balzana idea di un reboot.

 

Ascension Millennium - Corey Feldman (video musicale):

 

i-goonies-2-corey-feldman-torna-a-parlare-del-sequel.jpg

 

 

Fonte: SlashFilm

 

 

  • shares
  • Mail