I Goonies 2: Corey Feldman torna a parlare del sequel

Corey Feldman non è sicuro che "I Goonies 2" vedrà mai la luce e ha un motivo legittimo per pensarla così.

 

 

Come accaduto con altri classici come ad esempio La vita è meravigliosa e Il grande Lebowski anche I Goonies non è stato accolto subito come un classico, anzi quando è uscito nell'estate del 1985 ci sono stati alcuni "critici" poco lungimiranti, e abbiamo voluto usare un eufemismo, che hanno bocciato il film definendolo una fracassona e volgare copia di Indiana Jones con un cast di ragazzini. I tempi cambiano però e magari gli stessi critici che un tempo massacrarono il film sono gli stessi che ora lo descrivono come un classico senza tempo, sulla scia del successo accumulato con l'uscita home-video e la consacrazione a "film per famiglie" più popolare di sempre. I Goonies al contrario di altri classici però non ha mai avuto un sequel e anche se al momento della sua uscita era palese che non ci fossero piani per un secondo film eccoci trent'anni dopo a parlare di un Goonies 2 con tutte le persone coinvolte con il film originale che ancora insistono sul fatto che un sequel prima o poi si farà.

 

 

Il sito Movieweb ha intervistato Corey Feldman, l'attore che ha interpretato Clark "Mouth" Devereaux, che ha voluto spiegare le sue perplessità sulla realizzazione di un eventuale sequel.

Corey Feldman ama profondamente I Goonies e gli piacerebbe veder realizzato un Goonies 2, ma rispetto ad altri membri del cast è piuttosto pessimista. La prima volta che abbiamo sentito parlare di un sequel con una certa ufficialità era l'aprile del 2014, quando il regista dell'originale Richard Donner dichiarò che il sequel era in sviluppo con tutto il cast originale di nuovo a bordo. Nei due anni trascorsi da questa affermazione vi è stato un gran parlare di questo potenziale sequel, ma non c'è stato alcun passo in avanti o annuncio ufficiale.

Anche se Richard Donner in alcune sue recenti dichiarazioni è diventato più cauto, il regista continua a dire che il sequel è in sviluppo alla Warner Bros. e che ci sono buone possibilità che si realizzi, ma Corey Feldman intervistato durante la promozione del suo nuovo album "Angelic 2 The Core" ha voluto sottolineare il motivo per cui secondo lui Mikey e la banda non potranno mai andare di nuovo a caccia di tesori.

Richard Donner ha 87 anni e come si dice in giro nessuno vuole davvero farlo senza di lui. Lui è la forza motrice dietro al progetto. Certo è ancora vivo, ma come tutti sappiamo...quando si arriva a questa età le cose rallentano un po' e c'è una grossa possibilità che lui potrebbe non voler tornare a dirigere. Quindi penso che senza di lui non accadrà mai e ogni giorno che passa ci sono per lui sempre meno possibilità che la cosa possa mai accadere.

 

 

Corey Feldman ha sempre "tifato" per un sequel, ma dopo quello che è successo con il nuovo reboot Ghostbusters ha messo il tutto in una nuova prospettiva affermando che ciò che è unico e meglio che resti tale. Feldman pensa che come accaduto con il Ghostbusters del 1984 ci sarà una schiera di fan furiosi pronti a fare la guerra ad un eventuale Goonies 2.

Potrebbe avere una pessima reazione! Alla fine, come ho detto prima, l'unico modo in cui un sequel dei Goonies possa diventare realtà e che ci sia l'appoggio in toto della base dei fan... e che debba essere fatto bene. E come fare tutto ciò? Ovviamente non lo so. Perché io non sono Steven Spielberg, io non sono Richard Donner, io non sono Chris Columbus. Questi sono i ragazzi che hanno in mano questa decisione, so che sono tutti dei geni e io non voglio altro che esortarli ai più alti livelli di rispetto e fiducia durante il processo e se ad un certo punto vorranno il mio parere, sarò certamente felice di darglielo.

Del cast originale solo quattro degli attori principali hanno mantenuto una carriera nella recitazione e sono Corey Feldman, Sean Astin, Josh Brolin e Martha Plimpton che in svariate interviste rilasciate nel corso degli ultimi due anni hanno espresso tutti il desiderio di tornare per un sequel. Mentre tutto il cast è rimasto in ottimi rapporti nessuno di loro ha tentato di sfruttare la scia del successo degli anni '80 magari condividendo lo schermo in altri film. Anche se Feldman e Astin hanno spesso condiviso sessioni di doppiaggio per la nuova serie animata Teenage Mutant Ninja Turtles attualmente in onda su Nickelodeon, nessuno di loro ha condiviso un set nei 30 anni che hanno seguito l'uscita del Goonies originale. Del cast forse Feldman e Astin sono quelli che sono rimasti più in contatto, Feldman ha ricordato che lui e Sean a suo tempo hanno tentato di scrivere un trattamento per I Goonies 2 che però si è rivelato essere un po' troppo ambizioso.

Come sono sicuro avrete letto, Sean e io in realtà abbiamo creato un trattamento che abbiamo portato a Richard Donner che lo aveva apprezzato. Purtroppo sentiva che era troppo costoso per quello che avevano in mente. E' così che mi ha detto, io non leggo il pensiero, non so quale speciale ricetta magica stiano cercando, ma so che la paura di tutti è: "Quali sono le probabilità di catturare la magia in una bottiglia per due volte?" E' un azzardo. Alla fine dei conti credo che se ognuno stava per mettersi in gioco e farlo, avrebbe dovuto essere qualcosa di così magico, così maestoso e mozzafiato che ogni persona avrebbe detto: "si tratta di un home run, è proprio questo, ce l'abbiamo, è quello che volevamo". Quello che so è che se lo script arriverà saremo sempre pronti a rispondere alla chiamata.

 

 

Sean Astin invece è decisamente più ottimista tanto che recentemente, durante un'ospitata al ComicCon di Phoenix, ha affermato che I Goonies 2 avrebbe riportato su schermo Willy l'orbo. Corey Feldman non crede che sia vero e dice che non c'è alcun aggiornamento sul film. Lui non è sicuro di cosa Sean stesse parlando e dice la sua sull'apparente ritorno del pirata.

A meno che Sean abbia una sfera magica da qualche parte...una di quelle magiche otto sfere che gli sta dicendo che Willy l'orbo sta per essere protagonista di un nuovo film dei Goonies...non ho idea di che cosa stia parlando. Quando l'ho letto ero tipo "Cosa?". Credo che questo sia una di quelle piccole citazioni con l'asterisco se conosco il mio amico e io conosco il mio amico...Quindi sono abbastanza sicuro che non dispone di informazioni che io non ho e se dovesse avere queste informazioni, sono sicuro che le avrebbe condivise con me. Penso che diventerà parte di alcune delle fascinose voci di corridoio di Hollywood che girano periodicamente.

L'anno scorso il produttore Frank Marshall ha confermato che I Goonies 2 non sarà un vero e proprio sequel, ma bensì un reboot e se Richard Donner dovesse mollare le probabilità di un riavvio sarebbero alte. Se Ghostbusters si rivelasse un successo, molto probabilmente I Goonies tornerà come un remake in piena regola con nessuno del cast originale nei ruoli originali (eventuali cameo non sarebbero da escludere). A Feldman viene chiesto se gli piacerebbe recitare con l'amico Sean Astin in un film che non abbia alcuna connessione con I Goonies, un film che rapresenterebbe una sorta di "rimpatriata" per i fan.

Sarei aperto ad una cosa del genere sai? Non sono contrario. Mi piacerebbe sicuramente lavorare con Sean su una scala più grande. E' solo che non abbiamo mai parlato di fare qualcosa di simile. C'è un film che avrei dovuto dirigere, che ho scritto con Stephen Rowley, si tratta di una commedia incredibilmente divertente intitolata "The Straight Man". Io in realtà l'ho acquisita e messa in pre-produzione, con Sean che avrebbe dovuto interpretare uno dei protagonisti di quel film che ci avrebbe visto insieme in alcune scene molto interessanti che sarebbero sicuramente piaciute al pubblico. Detto questo il film non è andato in porto, siamo stati sul punto di dare il via, era tutto finanziato e pronto a partire, ma era il periodo in cui "The Two Coreys" stava per diventare una serie tv, poi sappiamo tutti quello che è successo. Ho fatto "Lost Boys 2" e poi di nuovo "The Two Coreys" e poi ho fatto "Lost Boys 3". Alla fine erano passati quattro anni e il film aveva fatto la fine del mio album da solista. Beh c'è un motivo per cui ci sono voluti dieci anni per fare questo disco.

Anche se non sono apparsi sul grande schermo insieme in oltre trent'anni, Astin e Feldman hanno fatto squadra per il video musicale della hit "Ascension Millennium", che fa parte del nuovo album di Corey. L'attore racconta come non sia stato particolarmente difficile convincere l'amico Sean a salire a bordo per un divertente cameo che poi si è inaspettatamente ampliato.

Gli sono ancora molto, molto grato, è stato così gentile a darci un po' del suo tempo e trascorrere il pomeriggio con noi. Gli ho detto: "Hey vieni per un'ora, è una cosa di una sola scena. Sarà dentro e fuori. Ho bisogno di te in fondo alle scale, sarai lì per un minuto e poi ci sposteremo". E' stato molto disponibile. Poi alla fine si è trovato a co-dirigere il video con me. Ma questo è un bene, è la natura di Sean ed è per questo che gli voglio tanto bene.

 

 

Mentre la maggior parte del cast dei Goonies si è detto disponibile a tornare, Jeff Cohen alias Chunk interpellato sul sequel ha detto che non gli interessa tornare a recitare. Attualmente l'ex attore è riconosciuto come uno dei massimi esperti del business di Hollywood e ha recentemente pubblicato il libro "The Dealmaker's Ten Commandments". Cohen in realtà non avrebbe il tempo per tornare a recitare, ma Corey pensa che se I Goonies 2 diventasse realtà non ci vorrebbe molto per riavere Chunk a bordo.

Quando c'è uno script e un'offerta sul tavolo e Spielberg che chiama e dice: "Andiamo!", ho la sensazione che potrebbe cambiare idea.

In questo momento I Goonies 2 è esattamente al punto dove era due anni fa quando Richard Donner ha annunciato ufficialmente il via allo sviluppo. Non c'è ancora nessuno script e ogni giorno che passa si ha la sensazione che sarà sempre più difficile vedere gli abitanti delle Goondocks riunirsi ad Astoria e sempre più probabile il palesarsi di un reboot, che per il sottoscritto sarebbe davvero un imperdonabile azzardo.

 

Ascension Millennium - Corey Feldman (video musicale):

 

i-goonies-2-corey-feldman-torna-a-parlare-del-sequel.jpg

 

 

Fonte: Movieweb

 

 

  • shares
  • Mail