Colonia, il film con Emma Watson incassa 47 sterline nel Regno Unito

Flop anche nel Regno Unito per l'ultim film con Emma Watson.

960full-colonia-screenshot.jpg

Uscito in Italia a fine maggio e di fatto snobbato anche nel Bel Paese (87.000 euro all'esordio), Colonia di Florian Gallenberger è sbarcato nelle sale del Regno Unito lo scorso weekend, facendo registrare un incasso al limite del ridicolo. 47 sterline, parola del Guardian.

In difesa della pellicola va detto che solo 3 cinema l'hanno proiettata, con medie comunque allucinanti. 12 sterline a schermo. Praticamente uno spettatore a sala in tutto il fine settimana. Per Emma Watson, ex Hermione nella saga Harry Potter, il secondo flop di stagione dopo il disastroso Regression di Amenabar. Uscito nel mese di aprile in 27 cinema d'America, Colonia è stato un tonfo anche negli States, incassando la miseria di 15,709 dollari.

Girato tra il Lussemburgo, la Germania e Buenos Aires, Colonia ha portato per la prima volta sul grande schermo una delle pagine meno conosciute e più atroci del golpe militare cileno di Augusto Pinochet, tenuto l'11 settebre del 1973. Ovvero Colonia Dignidad, conosciuta anche come Villa Baviera, missione fondata e guidata da un predicatore tedesco, Paul Schäfer, in realtà mostruoso centro di prigionia da cui era impossibile scappare.

Fonte: DigitalSpy

  • shares
  • Mail