• Film

Tulip Fever slitta di sette mesi: uscirà nel 2017

Mossa a sorpresa della Weinstein che posticipa l’uscita di Tulip Fever a fine febbraio 2017.

Atteso nei cinema d’America tra 8 giorni, ovvero il 15 luglio, Tulip Fever di Justin Chadwick è incredibilmente slittato di sette mesi. La Weinstein Co. ha infatti posticipato l’uscita della pellicola al 24 febbraio 2017, saltando così a piè pari l’edizione degli Oscar.

Interpretato da Alicia Vikander, premio Oscar ad inizio 2015 per The Danish Girl, Dane DeHaan e Christoph Waltz, il film è stato girato addirittura nel 2014 ed è ufficialmente pronto da circa un anno. Per questo motivo fa ancor più rumore l’ennesimo rinvio, voluto dai Weinstein probabilmente perché insoddisfatti della riuscita finale.

Tratto dall’omonimo romanzo di Deborah Moggach, il film ruota attorno a Sophia, giovane donna che nell’Olanda del 17° secolo sposa un ricco uomo più anziano, Cornelius. Quando il marito commissiona una serie di ritratti, Sophia inizia una relazione passionale con l’artista, Jan, rischiando tutto per amore. Con il mercato dei tulipani di Amsterdam in piena espansione, gli amanti scommettono tutto sui bulbi di tulipano, nella speranza di raccogliere denaro sufficiente per fuggire insieme.

Fonte: HollywoodReporter

I Video di Blogo

Sky Cinema: promo con Alessandro Gassmann