The legend of Tarzan: le recensioni Straniere

I pareri dei critici al film d'avventura di David Yates

Ho visto ieri The Legend Of Tarzan diretto da David Yates e interpretato da Alexander Skarsgård, Margot Robbie, Christoph Waltz, Samuel L. Jackson, Djimon Hounsou, John Hurt, Lasco Atkins, Alex Ferns, Casper Crump, Laurence Spellman, Lamin Tamba. E devo ammettere che mi sono annoiata parecchio. Dopo la nostra recensione, ecco i pareri dei critici Stranieri, raccolti da RottenTomatoes. Mentre scrivo, il film ha raccolto solo il 36% di voti positivi. Pochino. A voi è piaciuto?

Richard Brody - New Yorker: La trama del racconto classico d'avventura è stata riconfigurata per soddisfare la sensibilità moderna, ma il risultato è un film semplice, condiscendente e inerte.

Peter Rainer - Christian Science Monitor: Jackson sembra essere nel film soprattutto per fornire un po' di sollievo comico necessario. Voto: C +

James Berardinelli - ReelViews: si ha la sensazione generale di una delle storie di Burroughs più divertenti arrivate sullo schermo. Voto: 3/4

David Edelstein - New York Magazine / Vulture: sembra che un cane abbia mangiato parte dello script.

Matthew Lickona - Reader San Diego: il regista ha talento per trasmettere la grandezza dell'Africa, il feroce potere degli animali, le emozioni (l'amore, la rabbia, l'odio, il dolore), e l'emozione della natura (umana e non). Voto: 2/5

Bruce Kirkland - Toronto Sun: il film non è certo destinato a diventare leggendario, ma è forte l'intrattenimento con un background socio-politico interessante. Voto: 3.5 / 5

Kenneth Turan - Los Angeles Times: The Legend of Tarzan vuole essere sia moderno che tradizionale, alla moda e classico. E' un equilibrio difficile e questo film non può gestirlo.

Ty Burr - Boston Globe: Cineasti, è il momento di fare i bagagli e tornare a Greystoke. Tarzan è morto. Voto: 1.5 / 4

Brian Lowry - CNN.com: quando Alex Skarsgard si toglie la camicia è una meraviglia di ingegneria umana.

Sara Stewart - New York Post: un pasticcio faticoso e incoerente interpretato da Skarsgard e dai suoi addominali, che sembrano più reali di tutti i suoi compagni della giungla in CGI. Voto: 1/4

Mick LaSalle - San Francisco Chronicle: Alla fine quello che abbiamo qui è un film di Tarzan fatto da persone che non capiscono il fascino di Tarzan. Voto: 1/4

Stephen Whitty - Newark Star-Ledger: Come Tarzan, Alexander Skarsgard ha un fisico che sembra scolpito nel marmo; peccato che la sua performance è altrettanto di sasso, anche quando abbraccia Jane. Voto: 1.5 / 4

  • shares
  • Mail