La verità sta in cielo: nuove featurette in italiano e la colonna sonora di Teho Teardo

La verità sta in cielo: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico di Roberto Faenza nei cinema italiani dal 6 ottobre 2016.

di cuttv

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Ha debuttato nei cinema italiani La verità sta in cielo, il film di Roberto Faenza che ricostruisce gli eventi che hanno segnato la misteriosa scomparsa di Emanuela Orlandi avvenuta nel 1983.

O1 Distribution ha reso disponibili nuove clip in italiano, si tratta di approfondimenti sul film che includono interviste agli attori Greta Scarano che interpreta Sabrina Minardi e Riccardo Scamarcio nei panni del boss Enrico De Pedis.

 

 

La pellicola analizza lucidamente i legami taciuti tra Stato, Vaticano e criminalità, avvicinandosi alla verità, attraverso le indagini di una giornalista inglese inviata in Italia, per scoprire la storia vera del caso Orlandi.

 

 

Nelle nuove clip anche un’intervista al regista Roberto Faenza che parla delle connessioni tra il Caso Orlandi e la famigerata Banda della Magliana capeggiata da Enrico De Pedis detto “Renatino”, il boss che ha saputo gestire meglio di ogni altro il malaffare della capitale. Nonostante il suo passato, Renatino verrà sepolto nella Basilica di S. Apollinare, nel cuore di Roma, proprio accanto alla scuola di musica frequentata da Emanuela: un altro mistero.

 

 

A seguire trovate anche un video con un brano della colonna sonora del film composta da Teho Teardo E disponibile dal 6 ottobre su iTunes.

Teho Teardo, che ha recentemente composto anche le colonne sonore di due film presentati alla 73°edizione del Festival di Venezia (“Il più grande sogno” di Michele Vannucci e “Caffè” di Cristiano Bortone), sarà in concerto a novembre in Italia al fianco di Blixa Bargeld per il Nerissimo Tour: il 3 al Teatro Sanbàbolis di Trento per la rassegna Transiti, il 4 al Teatro Royal di Bari per il Festival Times Zones.

[quote layout=”big”]Un giorno Roberto Faenza è entrato nel mio studio e, forse per impressionarmi, mi ha detto “anni fa ho fatto un film con Johnny Rotten”. Ma nel suo film, alcuni rappresentanti della chiesa fanno molta più paura.[/quote]

 

 

 

La verità sta in cielo: featurette e backstage del film sul Caso Orlandi

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Il prossimo 6 ottobre debutta nei cinema La verità sta in cielo, il regista Roberto Faenza (Sostiene Pereira, Silvio Forever) dopo aver raccontato Il delitto di via Poma in un film tv, torna dietro la macchina da presa per un altro caso di cronaca tuttora irrisolto, quello della scomparsa Il 22 giugno 1983 di Emanuela Orlandi, quindicenne cittadina vaticana, figlia di un messo pontificio, sparita nel centro di Roma.

La ricerca della verità sulla scomparsa della ragazza coinvolgerà due giornaliste (Maya Sansa e Valentina Lodovini), Sabrina Minardi (Greta Scarano) e il boss Enrico De Pedis (Riccardo Scamarcio), meglio conosciuto come “Renatino” ucciso dalla banda rivale della Magliana. Quale intreccio indicibile si cela dietro i delitti rimasti impuniti nell’arco di trent’anni?

01 Distribution ha reso disponibili due featurette del film. Nella prima clip il regista Roberto Faenza commenta una scena del film con Valentina Lodovini e Riccardo Scamarcio che ricostruisce il sequestro della Orlandi. Nella seconda clip un “dietro le quinte” del film con interviste a cast e regista.

 

 

 

 

La verità sta in cielo: trailer, poster e foto del film di Roberto Faenza sul Caso Orlandi

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Il prossimo 6 ottobre arriva nei cinema con 01 Distribution il film La verità sta in cielo, la nuova pellicola del regista Roberta Faenza (Un giorno questo dolore ti sarà utile) che porta sul grande schermo le trame sortite attorno al caso di Emanuela Orlandi. Per realizzare questo film, la cui preparazione è durata quattro anni, è stato necessario reperire una copiosa documentazione, in alcune parti anche inedita, a sostegno del racconto.

Il cast del film include Riccardo Scamarcio, Maya Sansa, Greta Scarano e Valentina Lodovini.

 

La trama ufficiale:

Il 22 giugno 1983 Emanuela Orlandi, quindicenne cittadina vaticana, figlia di un messo pontificio, sparisce dal centro di Roma, dando inizio a uno dei più clamorosi casi irrisolti mai accaduti in Italia, conosciuto anche all’estero. Dopo decine di indagini, oscure ipotesi, coinvolgimento di “poteri forti”, depistaggi di ogni genere, una cosa è certa: Emanuela non ha fatto più ritorno a casa. Sollecitata dallo scandalo “Mafia capitale” che attanaglia Roma ai giorni nostri, una rete televisiva inglese decide di inviare a Roma una giornalista di origine italiana (Maya Sansa) per raccontare dove tutto ebbe inizio: quel 22 giugno di tanti anni prima. Con l’aiuto di un’altra giornalista (Valentina Lodovini), inviata di un noto programma televisivo italiano, che ha scoperto una nuova pista, entra in scena un personaggio inquietante: Sabrina Minardi (Greta Scarano). E’ l’amante di Enrico De Pedis (Riccardo Scamarcio), meglio conosciuto come Renatino, il boss che ha saputo gestire meglio di ogni altro il malaffare della capitale, poi finendo sotto i colpi della banda rivale della Magliana. Nonostante il suo passato, Renatino verrà sepolto nella Basilica di S. Apollinare, nel cuore di Roma, proprio accanto alla scuola di musica frequentata da Emanuela: un altro mistero. La Minardi si decide a raccontare quanto afferma di sapere sul sequestro della ragazza. E’ la verità? Quale intreccio indicibile si cela dietro i delitti rimasti impuniti nell’arco di trent’anni?

 

 

 

La verità sta in cielo: il giallo di Emanuela Orlandi al cinema con Roberto Faenza

La scomparsa di Emanuela Orlandi che aseptta di essere raccontata da 30 anni, al cinema con Riccardo Scamarcio, Maya Sansa, Greta Scarano e Valentina Lodovini

La fitta trama dei misteri d’Italia, cela da un trentennio anche la verità sul giallo di Emanuela Orlandi, la figlia quindicenne di un commesso pontificio, scomparsa dal centro di Roma il 22 giugno 1983.

Trenta anni di ricerche vane, fiaccolate di solidarietà e indagini fosche, arrivate a coinvolgere intoccabili di varia natura, dal Vaticano alla Banda della Magliana fino a Mafia Capitale. Indagini archiviate nel 2015 dalla procura di Roma, mentre le petizioni della famiglia mai arresa continuano a invocare la ricerca della verità.

Quella verità che film scritto e diretto da Roberta Faenza, La verità sta in cielo, ha deciso di portare sul grande schermo del cinema con Riccardo Scamarcio, Maya Sansa, Greta Scarano e Valentina Lodovini.

La scomparsa di Manuela Orlandi che attende di essere raccontata da 30 anni, diventa quindi l’occasione per scalare la piramide omertosa che ha finito per mettere in ginocchio la capitale. Una vicenda con scabrose ramificazioni ancora attuali, in un tessuto tipicamente italiano che coinvolge politica, criminalità organizzata e una parte della Chiesa.

[quote layout=”big” cite=”Roberto Faenza ]«Per quanto il cinema sia sempre finzione, ogni avvenimento qui narrato è suffragato da una rigorosa documentazione, nonché da testimonianze confermate dalle varie inchieste con sentenze passate in giudicato. Come direbbe Shakespeare, in questa storia tutto è così incredibilmente vero da sembrare impossibile. È da 30 anni che questa storia attende di essere raccontata ed ora è arrivato il momento»[/quote]

La verità sta in cielo è una produzione di Elda Ferri per Jean Vigo Italia, con Rai Cinema che 01 Distribution porta al cinema dal prossimo 6 ottobre.

I Video di Blogo

Sky Cinema: promo con Alessandro Gassmann

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →