Strani casting: ecco come ottenere una parte in un film

6 storie da Hollywood sul come avere successo ad un casting

di carla

Mel Gibson era andato al provino per il casting di Interceptor (Mad Max), ma per accompagnare un amico. Il suo volto, però, era tumefatto a causa di una rissa tra ubriachi della sera prima ed il direttore del casting gli ha chiesto di fare un provino, dicendo “abbiamo bisogno di mostri.”

Margot Robbie (classe 1990) ha ottenuto il ruolo di Naomi Lapaglia (moglie di Jordan Belfort-Leonardo DiCaprio) in The Wolf of Wall Street perché Olivia Wilde (classe 1984), che aveva fatto il provino, è stata respinta perché “troppo vecchia”.

Brad Pitt è stato scelto per Snatch, perché chiese al regista Guy Ritchie “un ruolo, un qualsiasi ruolo, in qualsiasi film” dopo aver visto “Lock & Stock e Pazzi scatenati”. In realtà Ritchie all’inizio non aveva idea di cosa fare con Pitt.

892full-the-notebook-screenshot.png

Ryan Gosling è stato scelto da Nick Cassavetes per Le pagine della nostra vita, perché “non è bello” e “non è cool”, ma piuttosto un tipo normale.

– Kane Hodder ha interpretato per 4 volte (nei capitoli 7, 8, 9 e 10) il Jason Voorhees nella saga di Venerdì 13. E’ stato uno choc per i fan (e per l’attore) quando è stato annunciato che Hodder non sarebbe tornato per Freddy vs. Jason. Il regista Ronny Yu ha spiegato di aver scelto Ken Kirzinger perché era più alto e più grosso di Hodder.

– La quindicenne Rosario Dawson ha fatto il suo esordio cinematografico in Kids (1995). Fu scelta da Harmony Korine e Larry Clark dopo averla vista seduta sui gradini di un palazzo dell’East Village di Manhattan.

Fonte: TheChive

I Video di Blogo

Dwayne Johnson è l’attore più pagato al mondo del 2019 – la TOP10