Prevenge: l'ironico slasher-movie di Alice Lowe apre 31 SIC di Venezia 2016

Alice Lowe apre la settimana Internazionale della Critica, con pancione vero, sangue e tutta l'ironia del suo slasher-movie post-femminista

Sarà Alice Lowe, attrice, sceneggiatrice e ora anche anche regista/madre di Prevenge, ad aprire la 31 Settimana Internazionale della Critica, sezione autonoma e parallela della 73esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

L'evento speciale presentato fuori concorso, vede l'attrice e sceneggiatrice premiata a Cannes per Alice, esordire alla regia con l'ironico slasher-movie post-femminista, scritto, diretto e interpretato quando era incinta di 7-8 mesi del primo figlio (che appare nel film)

Nelle vesti premaman della spietata Ruth, con pancione vero e un thriller anarchico, Alice Lowe si muove con una buona dose di furia omicida e spasso crudele, tra distruzione e redenzione, sangue e arena visionaria, le metamorfosi indotte dalla gravidanza sul corpo e l'esistenza delle donne e la ricerca di vendetta 'di genere'.

Nel cast affiancano la Lowe, Gemma Whelan (Len), Kate Dickie (Ella), Jo Hartley (ostetrica), Kayvan Novak (Tom), Dan Renton Skinner (Mr Zabek), Tom Davis (DJ Dan), Mike Wozniak (Josh), Eileen Davies (Jill), Tom Meeten (Zac), Leila Hoffman (madre di Dan), Marc Bessant (Matt).

Prevenge è prodotto da Vaughan Sivell, Will Kane (Western Edge Pictures), Jen Handorf con i produttori esecutivi: Mike Rattenbury, Vaughan Sivell, Will Kane, Franki Goodwin, Mike Shirley, Andrew Thomas, ma per conoscere la vera ragione che nutre la furia omicida di Ruth/Alice bisogna aspettare l'inizio della Settimana della Critica.

Via | Settimana Internazionale della Critica 2016

  • shares
  • Mail