• Film

Suicide Squad: Joel Kinnaman risponde alle recensioni negative

Joel Kinnaman affronta le stroncature che “Suicide Squad” ha ottenuto nel corso delle ultim3 due settimane, ma è convinto che l’ultima parola spetti ai fan.

 

L’Universo Esteso DC (DCEU) di Warner Bros. ha fruito di un esordio incerto con Batman v Superman: Dawn of Justice, che è stato stroncato dalla critica (27% su Rotten Tomatoes) incassando nel mondo 872.600.000$. Molti fan e lo studio avevano migliori speranze per Suicide Squad, e guarda un po’ su Rotten Tomatoes il risultato è stato praticamente identico a Batman v Superman (27%) mentre l’incasso al momento in cui scriviamo ha raggiunto i 465.300.000$ in tutto il mondo dopo appena due settimane nelle sale. Oggi vi riportiamo le dichiarazioni di uno dei protagonisti del film che ha voluto dire la sua sulle recensioni negative.

Il sito Vulture ha incontrato Joel Kinnaman, che in Suicide Squad interpreta Rick Flag, all’attore è stato chiesto se legge le recensioni e Kinnaman ha rivelato che di solito evita di leggerle per il tono un po’ sprezzante dei critici.

[quote layout=”big”]Ne ho lette un paio, ma non mi piace leggerle, così ho smesso. Non sono molto gentili. Si spera sempre di ottenere buone recensioni. E’ sempre bello quando la gente dice cose belle su di te, ma in un film come Suicide Squad, che in realtà ha solo l’ambizione di divertire e non si prende sul serio, non ci sono grandi aspirazioni politiche; l’unico modo di considerarlo in modo serio è ritrarre questi personaggi in modo onesto ed è ciò che abbiamo fatto e sono orgoglioso del mio lavoro e anche del film in generale. Quindi in un film come questo, che ha questo tipo di ambizioni…diventa ancora più importante quello che dicono i fan visto che abbiamo fatto questo film per i fan. Non ricordo di aver mai visto una tale disparità tra recensori e fan in risposta ad un film, è stato come il giorno e la notte. Abbiamo avuto amore e apprezzamento per il nostro lavoro, quindi è stato davvero fenomenale. Certo, il film non è perfetto, ma il tipo di vetriolo che ha ricevuto? [Ride] E’ sicuro come l’inferno che non lo meritava. Penso che in realtà potrebbe essere stato un bene per il film. Ora le persone non hanno aspettative troppo grandi. Tutto si è resettato e la gente è andata al cinema è si è goduta ciò che ha visto. Quindi ero davvero contento di come che tutta la faccenda si è risolta.[/quote]

Il film attualmente dispone di un incasso di 222.874.728$ a livello nazionale e 465.374.728$ in tutto il mondo da un budget di 175 milioni. Mentre l’esordio al botteghino del film lo ha piazzato in cima agli incassi per due weekend di fila, alla terza settimana gli incassi hanno subito un crollo del 67,3%, un risultato solo leggermente migliore rispetto all’enorme calo del 69,1% subito da Batman v Superman.

Ora è il turno di Wonder Woman e della Justice League e potremmo quasi scommettere che se il debutto della supereroina DC potrebbe rivelarsi un exploit a livello di critica, siamo quasi certi che un 27% su Rotten Tomatoes al film sulla Justice League non sarebbe una sorpresa, ma anche un risultato piuttosto inquietante.

 

 

Fonte: Movieweb

 

 

I Video di Blogo

Sky Cinema: promo con Alessandro Gassmann