Ronald Reagan, trovato un regista per il biopic

Sean McNamara alla regia di un biopic su Ronald Reagan.

SIMI VALLEY, UNITED STATES:  (FILES) This file picture taken 04 November 1991 in Simi Valley, California, shows US President Ronald Reagan giving a speech at the dedication of the library bearing his name. US media reported 05 June 2004 that Former US president Ronald Reagan, ailing from a long bout with Alzheimer's disease, has been experiencing deteriorating health over the past week.  AFP PHOTO/FILES/J.DVID.AKE  (Photo credit should read J. DAVID AKE/AFP/Getty Images)

Sarà Sean McNamara, che ha diretto Soul Surfer, a portare in sala il biopic su Ronald Reagan, 40º presidente degli Stati Uniti d'America in carica dal 1981 al 1989. Un titolo indipendente sceneggiato da Howie Klausner (Space Cowboys) che ci mostrerà Reagan sin da piccolo, soffermandosi poi principalmente sugli 8 anni vissuti alla Casa Bianca. Tutto questo prendendo spunto da quanto raccontato da un agente del KGB che venne assegnato al controllo del futuro presidente durante la Guerra Fredda. All'epoca Reagan, celebre volto hollywoodiano, era violentemente anticomunista.

Ad indossarne gli abiti da ragazzo il 27enne David Henrie, ex stellina Disney, con Robert Davi, volto dei Goonies, nei panni di Leonid Brezhnev, capo assoluto dell'Unione Sovietica dal 1964 al 1982. Per McNamara questo film ha un significato speciale in quanto il suo primo lavoro, all'età di 18 anni, prese vita durante la cerimonia di inaugurazione di Reagan nel 1981. Ancora sconosciuto il nome di colui che sarà Reagan da 'Presidente'.

A produrre il tutto Ralph Winter, visto all'opera con gli X-Men e i Fantastici 4, con un budget da 25 milioni di dollari e un via alle riprese nel 2017. Nel frattempo è stato cestinato il progetto di un biopic 'atipico' in salsa comedy interpretato da Will Farrell.

Fonte: HollywoodReporter

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail