Quasi Amici, Neil Burger alla regia del remake Usa

Sarà il regista di Divergent a dirigere il remake americano di Quasi Amici.

Stasera in tv su Canale 5 Quasi amici - Intouchables

4 anni dopo il boom del titolo originale, riuscito ad incassare la bellezza di 426,588,510 dollari in tutto il mondo, ad Hollywood sono pronti a rigirare Quasi Amici, diretto nel 2012 da Olivier Nakache e Éric Toledano. Ebbene a detta di Deadline sarà Neil Burger, regista di The Illusionist, Limitless e Divergent, ad occuparsi del remake a stelle e strisce, con il sempre più lanciato Kevin Hart (Think Like a Man, Ride Along) e Bryan Cranston (Trumbo, Breaking Bad) negli abiti dei due protagonisti. A volere il remake la Weinstein Company. In precedenza Simon Curtis (My Week With Marilyn, The Woman in Gold) era stato avvicinato al progetto, con Paul Feig (Spy, Ghostbusters) allo script. Burger dirigerà invece una nuova versione della sceneggiatura firmata Jon Hartmere.

Ad interpretare i due protagonisti del film originale François Cluzet e Omar Sy. Il primo nei panni del ricco aristocratico Philippe e il secondo in quelli di Driss, ragazzo di periferia appena uscito dalla prigione assunto come suo badante personale. L'improbabile connubio genera altrettanto improbabili incontri tra Vivaldi e gli Earth, Wind & Fire, dizione perfetta e slang di strada, completi eleganti e tute da ginnastica. Due universi opposti entrano in rotta di collisione e per quanto strano possa sembrare troveranno un punto d'incontro che sfocerà in un'amicizia folle, comica, profonda quanto inaspettata.

Anche l'Italia ha contribuito al successo storico di Quasi Amici, con ben 14.908.000 euro incassati.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail