Bridget Jones’s Baby: 14 curiosità sul film con Renée Zellweger

Bridget Jones è tornata: ed è incinta

di carla

Arriverà nelle nostre sale dal 22 settembre la commedia Bridget Jones’s Baby, terzo capitolo della “saga”. Il film è diretto da Sharon Maguire e interpretato da Renée Zellweger, Colin Firth, Patrick Dempsey, Sally Phillips, James Callis, Celia Imrie, Jim Broadbent, Gemma Jones, Jessica Hynes, Enzo Cilenti, Ed Sheeran, Julian Rhind-Tutt e Emma Thompson. Dopo la nostra recensione, vi regalo un post con alcune curiosità sul film.

– Il film è scritto da Helen Fielding, Dan Mazer e Emma Thompson; basato sui personaggi e la storia di Helen Fielding.

– Bridget Jones’s Baby è il terzo capitolo dopo Il diario di Bridget Jones (2001) di Sharon Maguire e Che Pasticcio, Bridget Jones! (2005) di Kidrom Beeban.

– La serie “Bridget Jones” è la prima trilogia di film diretti esclusivamente da registe.

– Secondo Colin Firth (Mark), il suo nuovo rivale (Patrick Dempsey, che interpreta Jack) è più intimidatorio del vecchio personaggio interpretato da Hugh Grant.

– Le scene ambientate al festival musicale estivo britannico a Glastonbury sono state girate durante l’inverno, in Inghilterra.

– Ed Sheeran ha rivelato il suo coinvolgimento nel film sul suo account Instagram, con un selfie con Renée Zellweger.

– E’ la prima volta che Renée Zellweger non ha preso peso per interpretare Bridget Jones. Diversi fan hanno affermato che ha tradito il personaggio, perché il corpo di Bridget è considerato una parte importante del fascino del personaggio. La regista Sharon Maguire ha però dichiarato: “Bridget aveva finalmente raggiunto il suo peso ideale ma ancora non aveva risolto nessuno dei suoi problemi sull’amore e la solitudine”.

– Sharon Maguire, che ha diretto anche Il diario di Bridget Jones (2001) è stata l’ispirazione per “Shazza”, il personaggio interpretato da Sally Phillips.

– Il famoso diario di Bridget è stato sostituito con un iPad.

– Paul Feig e Peter Cattaneo erano stati chiamati per dirigere il film.

– Sono stati girati tre finali diversi. Il cast non sapeva quale sarebbe stato usato fino alla premiere.

– Budget stimato sui 35.000.000 dollari

– Frase di lancio originale: We’re going to need bigger pants

– Il film ha ricevuto un R per “linguaggio, scene di nudo e riferimenti sessuali”. R significa restricted: vietato ai minori di 17 anni non accompagnati dai genitori.

Fonte: IMDB

Ultime notizie su Sequel

Tutto su Sequel →