• Film

The Conjuring 2: la suora demoniaca torna in una candid-camera horror

La suora demoniaca del sequel “The Conjuring – ll caso Enfield” torna in una spassosa candid-camera horror.

 

La settimana scorsa il sequel The Conjuring – ll caso Enfield ha avuto negli States la sua uscita su Blu-ray e DVD, e per celebrare l’uscita home-video il distributore australiano Roadshow Films ha deciso di orchestrare uno spassoso scherzo ad alcuni ignari spettatori. Lo studio ha organizzato una proiezione di questo sequel horror e ha chiesto ai fan di rimanere dopo il film per registrare delle video interviste con le loro reazioni. Purtroppo per questi spettatori la richiesta nascondeva un elaborato e terrificante stratagemma che ha coinvolto uno degli aspetti più spaventosi di questo sequel.

Lo scherzo condiviso in un video su YouTube da Roadshow Films ha mostrato alcuni membri della troupe trasformare quella che sembrava essere una semplice stanza di attesa in un’elaborata scenografia per questo scherzo. Quello che le “vittime” non sapevano è che lo specchio nella stanza era truccato ad arte con un’attrice vestita come la terrificante suora demoniaca Valak, personaggio che come abbiamo riportato lo scorso giugno avrà un suo spin-off. Questa è in realtà la seconda candid-camera che coinvolge Valak, con la prima realizzata in Brasile, appena un giorno prima che il film uscisse nelle sale (trovate il video a seguire).

The Conjuring – Il caso Enfield ha incassato 102.400.000$ negli States e 320.000.000$ in tutto il mondo, da un budget di 40 milioni.

 

 

 

Fonte: Movieweb