• Film

Monster Trucks, 115 milioni di perdite previste per la Paramount

Previsioni d’incasso disastrose per Monster Trucks, in sala a gennaio.

Mancano ancora mesi all’uscita in sala di Monster Trucks, ritorno di Chris Wedge con Lucas Till mattatore, eppure in casa Paramount/Mattel hanno già iniziato a leccarsi le più che probabili ferite. Secondo quanto riportato dall’Hollywood Reporter e da Deadline, infatti, lo studios si aspetta un vero e proprio flop. Non a caso la data d’uscita è più volte slittata, per un film inizialmente pensato per un vasto pubblico e invece diventato con il tempo sempre più simile ad una pellicola per bimbi. Rumor alla mano, la Paramount si aspetterebbe di perdere circa 115 milioni di dollari.

La lavorazione della pellicola, in effetti, è stata lunghissima, con delle riprese iniziate nel 2014 e un’uscita al cinema datata 13 gennaio 2017. Il budget, non a caso, è lievitato fino a raggiungere i 120 milioni di dollari. Al fianco di Till spazio a Jane Levy, Amy Ryan, Rob Lowe, Danny Glover e Barry Pepper. La trama?

Smanioso di lasciarsi alle spalle in un modo o nell’altro la sua vita e la sua città natale, Tripp (Lucas Till), uno studente di liceo, costruisce un gigantesco macchinone (o Monster Truck) con resti e rottami di vecchie auto. Quando l’esplosione di un impianto petrolifero della zona porta alla luce una strana creatura sotterranea che ama la velocità, Tripp ha forse trovato un nuovo improbabile amico, e pure un modo per andarsene.

Fonte: Collider