Venerdì 13, l'uscita del reboot posticipata di nove mesi

Il 13esimo capitolo di Venerdì 13 uscirà a metà ottobre del 2017. Ennesimo rinvio.

Venerdi 13 remake le riprese al via entro il 2015

Dopo Rings, questa mattina posticipato dalla Paramount da ottobre 2016 a febbraio 2017, l'uscita in sala di un altro horror è pesantemente slittata. Sempre la Paramount ha posticipato l'ennesimo capitolo di Venerdì 13, a metà tra remake e reboot.

Dal 13 gennaio inizialmente annunciato, il film uscirà il 13 ottobre del 2017. Sempre di venerdì, ovviamente. Una novità che lo vedrà scontrarsi con The Commuter di Jaume Collet-Serra e con The Snowman di Tomas Alfredson. L'ultimo Venerdì 13 visto in sala, era il 2009 e c'era Marcus Nispel alla regia, incassò 40,570,365 dollari al debutto per poi chiudere a quota 65 milioni. Dopo anni di rumor e progetti naufragati, Jason Voorhees si appresta ufficialmente a tornare per la tredicesima volta. Iconica anche dal punto di vista numerico, è evidente.

Breck Eisner, regista de La città verrà distrutta all'alba, Sahara e The Last Witch Hunter, ha fatto sua la regia, con Aaron Guzikowski allo script e un cast ancora da definire. Mesi fa Brad Fuller ha così confermato i rumor che vorrebbero la madre di Jason, Pamela, finalmente di nuovo protagonista:

'In questo film stiamo creando per Jason uno spazio alternativo, una realtà alternativa. Sì, Pamela e Jason saranno insieme in questo film, ma questo è lo stesso Jason che tutti noi conosciamo e amiamo. Lui è Jason, lui uccide, lui uccide adolescenti. Siamo andati lungo il percorso di origine con il secondo film di "Non aprite quella porta" e penso che quando si va in profondità, all'origine di un personaggio, ad un certo punto il personaggio smette di essere spaventoso. Io non sono preoccupato di indebolire Jason perché riveliamo parti della sua storia passata con cui la maggior parte dei fan hanno già familiarità.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail