Widows, Viola Davis per il ritorno al cinema di Steve McQueen

Steve McQueen e Gillian Flynn portano al cinema la serie tv britannica degli anni '80. Widows.

Actress Viola Davis attends The 2016 Disney ABC Television Group TCA Summer Press Tour in Beverly Hills, California, on August 4, 2016. / AFP / VALERIE MACON        (Photo credit should read VALERIE MACON/AFP/Getty Images)

Due anni dopo l'Oscar vinto grazie a 12 anni Schiavo, Steve McQueen prepara l'atteso ritorno sul set grazie a Widows, pellicola da lui co-sceneggiata al fianco di Gillian Flynn, autrice del romanzo Gone Girl e sceneggiatrice del relativo adattamento firmato David Fincher.

Un progetto New Regency che ruoterà attorno a quattro donne che si uniscono per portare a termine una rapina. La storia, che prende vita dall'omonima serie tv britannica andata in onda negli anni '80, inizia con un gruppo di rapinatori uccisi durante un furto. Le 4 vedove, vendicative, decidono quindi di completare il colpo fallito dai mariti ormai deceduti.

Un thriller per McQueen, fino ad oggi mai cimentatosi con il genere, per un adattamento cinematografico che sarà ambientato in una città degli Stati Uniti. Quattro le donne protagoniste: due nere, una bianca e una latina. Una delle due nere sarà Viola Davis, Emmy nel 2015 grazie a Le regole del Delitto Perfetto, in estate vista in Suicide Squad e attesa al fianco di Denzel Washington in Fences. La Davis è stata due volte candidata agli Oscar e 4 ai Golden Globes, ma mai ne è uscita vincitrice. Che McQueen possa condurla al primo trionfo?

Fonte: HollywoodReporter

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail