Stasera in tv: "007 - Casinò Royale" su Rai 3

Rai 3 stasera propone "007 - Casinò Royale", film d'azione e spionaggio del 2006 diretto da Martin Campbell (007 - GoldenEye) e interpretato da Daniel Craig, Eva Green, Mads Mikkelsen, Giancarlo Giannini, Judi Dench e Caterina Murino.

 

Cast e personaggi


Daniel Craig: James Bond
Eva Green: Vesper Lynd
Mads Mikkelsen: Le Chiffre
Jesper Christensen: Mr. White
Jeffrey Wright: Felix Leiter
Giancarlo Giannini: René Mathis
Judi Dench: M
Simon Abkarian: Dimitrios
Caterina Murino: Solange
Ivana Miličević: Valenka
Clemens Schick: Kratt
Ludger Pistor: Mendel
Claudio Santamaria: Carlos
Isaach De Bankolé: Steve Obanno
Sebastien Foucan: Mollaka
Malcolm Sinclair: Dryden
Tobias Menzies: Villiers
Joseph Millson: Carter
Tom Chadbon: agente di cambio
Christina Cole: centralinista
Tsai Chin: Madame Wu
Urbano Barberini: giocatore di poker

Doppiatori italiani

Francesco Prando: James Bond
Eleonora De Angelis: Vesper Lynd
Loris Loddi: Le Chiffre
Oreste Rizzini: Mr. White
Roberto Draghetti: Felix Leiter
Sonia Scotti: M
Francesco Pannofino: Dimitrios
Francesco Vairano: Mendel
Djibril Kébé: Steve Obanno
Michele Kalamera: Dryden
Riccardo Rossi: Villiers
Carlo Scipioni: Carter
Paolo Lombardi: agente di cambio
Rossella Acerbo: centralinista

 

La trama


stasera-in-tv-007-casino-royale-su-rai-3-3.jpg

La spia britannica James Bond dopo essersi guadagnato la licenza di agente "doppio 0" eliminando in quel di Praga due traditori dell'MI6, viene inviato in missione in Madagascar dove elimina un mercenario finendo per causare un putiferio in un ambasciata. incorrendo così in una sospensione. Nonostante la sospensione 007 continua ad indagare e scopre il piano per un secondo attentato che sventa Bond all'aeroporto di Miami. L'MI6 scopre che dietro agli attentati c'è lo spietato Le Chiffre un banchiere che ama la matematica e il poker e la cui specialità è approfittare delle fluttuazioni in borsa dovute agli attentati da lui stesso commissionati.

 

Il nostro commento


stasera-in-tv-007-casino-royale-su-rai-3-2.jpg

James Bond torna sul grande schermo in gran spolvero e in uno smagliante formato "reboot" interpretato dal roccioso Daniel Craig che riporta 007 ad esordi brutali e spicci che faranno la gioia dei patiti dell'action e dei duri alla Steve McQueen.

Casinò Royale funziona egregiamente sia come riavvio di franchise che come nuovo capitolo di 007 piazzandosi tra i migliori dell'intera saga. Il Bond di Daniel Craig  non è quello di Sean Connery e Pierce Brosnan, ma tratteggiandone una caratterizzazione in gran parte inedita rispetto alla serie, ma non ai romanzi di Fleming, strizza l'occhio allo 007 di Timothy Dalton centrando il bersaglio, rilanciando la serie e conquistando una nuova e più ampia platea.

 

Curiosità


stasera-in-tv-007-casino-royale-su-rai-3-1.jpg

  • Ventunesimo capitolo della serie cinematografica di 007, è il primo con l'attore britannico Daniel Craig nel ruolo dell'agente segreto dell'MI6, James Bond; dopo Sean Connery, George Lazenby, Roger Moore, Timothy Dalton e Pierce Brosnan, Craig è il sesto attore a impersonare la spia britannica nella saga ufficiale. La pellicola viene considerata come un riavvio della serie, in quanto presenta uno 007 giovane e all'inizio della sua carriera come agente doppio 0, con un comportamento spesso vulnerabile e inesperto rispetto ai film precedenti.

  • Casino Royale rappresenta la terza trasposizione dell'omonimo romanzo di Ian Fleming, il primo a trattare le vicende di Bond: nel 1954, negli Stati Uniti ne era stato tratto l'episodio Casino Royale della serie antologica Climax!, mentre nel 1967 fu realizzato un film parodia dei primi capitoli della saga, James Bond 007 - Casino Royale. La pellicola è stata adattata dagli sceneggiatori Neal Purvis e Robert Wade, assieme al premio Oscar Paul Haggis. Alla regia è stato scelto Campbell, che ritorna a dirigere per la seconda volta un film della serie dopo GoldenEye del 1995.

  • Daniel Craig in realtà aveva rifiutato la parte di James Bond un anno prima perché pensava che la serie si era ormai fossilizzata. Ha cambiato idea quando ha letto la sceneggiatura finita.

  • Daniel Craig ha guadagnato 9 chili di muscoli per il ruolo.

  • L'inseguimento di apertura a base di parkour ha richiesto 6 settimane di riprese.

  • Daniel Craig è diventato il primo attore ad essere nominato per un premio BAFTA (British Academy) per l'interpretazione di James Bond.

  • Per prepararsi al ruolo Daniel Craig ha letto tutti i romanzi di Ian Fleming e ha parlato con agenti del Mossad e dei servizi segreti britannici che avevano servito come consulenti per il film Monaco (2005).

  • Un ritorno di Pierce Brosnan per un quinto film come James Bond sarebbe costato ai produttori 30 milioni di dollari.

  • Daniel Craig per prepararsi fisicamente al ruolo ha smesso di fumare e ha ingaggiato Simon Waterson come personal trainer.

  • Ian Fleming ha celebrato il completamento della prima stesura del romanzo "Casino Royale" con l'acquisto di una macchina da scrivere placcata in oro. L'ex James Bond Pierce Brosnan  ha acquistato quella stessa macchina da scrivere per 52.000$.

  • Roger Moore è rimasto molto impressionato dal film, tanto da comprarne anche una copia in DVD.

  • Ian Fleming si dice che abbia basato il personaggio del villain Le Chiffre nel romanzo "Casino Royale" sull'esoterista inglese Aleister Crowley.

  • Questo è stato il primo film di James Bond approvato dalla censura cinese. Tutti gli altri film della serie erano disponibili in Cina solo come bootleg illegali.

  • Prima che Daniel Craig venisse annunciato ufficialmente per il ruolo di James Bond ci sono stati diversi altri attori presi in considerazione per la parte. Il produttore Michael G. Wilson ha detto che hanno considerato oltre 200 attori alla ricerca di quello giusto. Alcuni di loro erano Julian McMahon, Hrithik Roshan, Dominic West, Gerard Butler, Goran Visnjic, Sam Worthington, Alex O'Loughlin, Rupert Friend, Karl Urban e Colin Farrell. Henry Cavill ha quasi ottenuto la parte, ma a 22 anni è stato considerato troppo giovane per il ruolo. Hugh Jackman e Ewan McGregor hanno invece rifiutato la parte.

  • Abiti e smoking di Daniel Craig sono state realizzati dalla casa di moda italiana Brioni. Le sue camicie e cravatte sono state realizzate dalla società britannica Turnbull e Asser. Inoltre Crag indossa un occhiali da sole di Persol, gemelli di S.T. Dupont, bretelle di Albert Thurston, polo e t-shirt di Sunspel, scarpe Converse, John Lobb e Nike, pantaloni Ted Baker, costuimi da bagno La Perla, una giacca di pelle di Giorgio Armani e un orologio da polso Omega. Brioni ha anche vestito tutti i giocatori al tavolo da poker al Casinò Royale.

  • L'incipit in bianco e nero del film è stata un'idea del direttore della fotografia Phil Meheux, che lo ha concepito in modo sorprendere gli spettatori così come una strizzata d'occhio ai classici La Spia Che Venne dal freddo (1965) e Riflessi in un occhio d'oro (1967).

  • Durante la produzione una polemica è scoppiata tra alcuni fan su internet e la stampa britannica per quanto riguarda il casting di Daniel Craig, un James Bond per la prima volta biondo. Da allora Craig è stato spesso soprannominato "James Blond" a causa del suo colore di capelli più chiaro e nettamente diverso rispetto ai consueti capelli scuri di Bond.

  • Angelina Jolie, Naomi Watts, Scarlett Johansson e Charlize Theron sono state tutte considerate per la parte di Vesper Lynd.

  • Nel 1999 Sony ha pagato alla MGM 5 milioni di dollari per risolvere la causa da 40 milioni di dollari che la MGM aveva intentato contro Sony per i diritti di Bond. La causa era stata presentata a causa delle intenzioni di Sony di rifare Casinò Royale. Ironia della sorte, Sony ha acquistato MGM nel 2005, e nel 2006 ha rilasciato una nuovo adattamento di Casinò Royale.

  • Pierce Brosnan era interessato a fare questo film, ma con i suoi 53 anni è stato considerato troppo vecchio.

  • Ellen DeGeneres e Catrina Munro hanno sostenuto un provino per Vesper Lynd. Anche Vera Farmiga è stata considerata per il ruolo di Vesper Lynd, ma è stata ritenuta "troppo americana".

  • A Ulrich Matthes è stato offerto il ruolo di 'Le Chiffre', ma l'attore ha dovuto declinare a causa del suo impegno con una produzione teatrale di "Chi ha paura di 'Virginia Woolf'?".

  • Nel corso del 2004 Quentin Tarantino aveva suggerito di fare una versione di "Casinò Royale" con Pierce Brosnan. Tarantino e Brosnan hanno parlato pubblicamente di questo progetto. Quando Brosnan non è stato confermato come Bond, Tarantino ha pubblicamente rimproverato i produttori e non volle  avere più nulla a che fare con il progetto, anche se non è mai stato ufficialmente candidato alla regia.

  • Sean Connery, Roger Moore, Timothy Dalton e Pierce Brosnan hanno tutti sostenuto il casting di Daniel Craig come James Bond. Anche George Lazenby ha dato la sua approvazione.

  • James Purefoy ha sostenuto un provino per James Bond, ma in seguito ha ammesso che era stato un "disastro" ed era contento di non aver ottenuto il ruolo.

  • Hugh Jackman è stato considerato per il ruolo di Bond, ma l'attore che stava già interpretando Wolverine nella serie "X-Men", non voleva interpretare due personaggi iconici allo stesso tempo. Altre fonti sostengono che la moglie o il manager lo hanno convinto che sarebbe stato un male per la sua carriera e  altre fonti ancora sostengono che in realtà l'attore non è mai stato avvicinato dai produttori.

  • Keira Knightley ha sostenuto un provino per il ruolo di Vesper Lynd, ma lo studio ha preferito un'attrice più grande di età.

  • Barbara Broccoli in origine voleva George Clooney per il ruolo di James Bond e alla fine lo ha incontrato per discutere la parte, ma Clooney ha rifiutato il ruolo dicendo: "Io sono americano e non sarebbe giusto per James Bond, James Bond è inglese e non americano".

  • Jennifer Connelly, Kimberley Davies, Rachel McAdams, Michelle Pfeiffer, Rachael Stirling e Olivia Wilde sono state tutte considerate per il ruolo di Vesper Lynd. La madre della Stirling, Diana Rigg, ha recitato in Agente 007 - Al servizio segreto di Sua Maestà (1969).

  • Il film costato 150 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo 599.


 

La colonna sonora


stasera-in-tv-007-casino-royale-su-rai-3-5.jpg

  • Le musiche originali del film sono dell'inglese David Arnold (Stargate, Independence Day) sue anche le colonne sonore di 007 - Il domani non muore mai (1997), 007 - Il mondo non basta (1999), 007 - La morte può attendere (2002) e 007 - Quantum of Solace (2008).

  • David Arnold è anche autore del brano che accompagna i titoli di testa, la ballata rock "You Know My Name" interpretata da Chris Cornell.


 

stasera-in-tv-007-casino-royale-su-rai-3.jpgTRACK LISTINGS

1. African Rundown
2. Nothing Sinister
3. Unauthorised Access
4. Blunt Instrument
5. CCTV
6. Solange
7. Trip Aces
8. Miami International
9. I'm The Money
10. Aston Montenegro
11. Dinner Jackets
12. The Tell
13. Stairwell Fight
14. Vesper
15. Bond Loses It All
16. Dirty Martini
17. Bond Wins It All
18. The End Of An Aston Martin
19. The Bad Die Young
20. City Of Lovers
21. The Switch
22. Fall Of A House In Venice
23. Death Of Vesper
24. The Bitch Is Dead
25. The Name's Bond...James Bond

Per ascoltare la colonna sonora integrale clicca QUI.

 

 

 

  • shares
  • Mail