Film italiani, novità: iniziate le riprese di Made in China Napoletano, lunedì sul set La banda dei tre

Simone Schettino ha battuto il primo ciak della commedia interpretata da Elisabetta Gregoraci, mentre Francesco Maria Dominedò lunedì sarà sul set per dirigere Marco Bocci, Francesco Pannofino e Aldo Marinucci.

VENICE, ITALY - SEPTEMBER 06:  Elisabetta Gregoraci attends the premiere of 'Tommaso' during the 73rd Venice Film Festival at Sala Grande on September 6, 2016 in Venice, Italy.  (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

La banda dei tre: lunedì inizieranno le riprese del film tratto dall'omonimo romanzo di Carlo Callegari, diretto da Francesco Maria Dominedò, interpretato da Marco Bocci, Francesco Pannofino, Aldo Marinucci, Carlo Buccirosso, Francesca Flora, Roberta Mattei, Natalia Giro, J Ax, Ivan Frank, Mirko Frezza, Giancarlo Lombardi, Federica Martinelli, Grace Hall, Matteo Branciamore, Fabrizio Sabatucci, Mohamed Elmaghrby e Pupo. La sinossi (fonte Askanews):

Claudio Bambola (Bocci) è un agente della narcotici infiltrato a Padova. Dopo due anni di duro lavoro sta per portare a termine una retata di quelle che fanno notizia e che finalmente gli permetterà di cambiare vita. Il sequestro di una partita da venti chili di cocaina purissima. Ma pochi giorni prima della retata s'intromettono i fratelli Makarovic, una gang di mafiosi russi, e tutti i piani saltano. Dopo una sparatoria dove rimarrà ucciso uno dei fratelli. Non potendo chiedere aiuto se non psicologico al suo capo Di Gaetano (Buccirosso), Bambola si vedrà costretto a chiedere aiuto alle stesse persone che prima doveva incastrare, ovverosia il Nano (Marinucci) e Silvano (Pannofino). Tra sparatorie e rocamboleschi inseguimenti a bordo di una Sulky fiammante in una Padova notturna ed assurde serate al karaoke, Bambola troverà il tempo anche per innamorarsi di Patrizia, una cameriera dal carattere tutto d'un pezzo, ma che cerca di sfuggire ad una difficile realtà. Costretti da questa strana e insolita alleanza tra Bambola, il Nano e Silvano nascerà una profonda amicizia fatta di rispetto, risate e solidarietà. Un senso di goliardia d'altri tempi che regalerà alla banda dei tre un'umanità che contrasta con il mondo corrotto che li circonda.

Made in China Napoletano: sono iniziate le riprese del primo film diretto e interpretato da Simone Schettino, con Tosca D'Acquino, Elisabetta Gregoraci, Maurizio Mattioli e Yoon C. Joyce. La commedia, girata per quattro settimane ad Angri e paesi limitrofi (Corbara, Scafati e Castellammare di Stabia), racconta la storia di Vittorio (Schettino), un ragazzo da sempre innamorato di Nunzia (Gregoraci), che viene colpito dalla crisi: l'economia del suo negozio di giocattoli, che ha sede in una piccola cittadina napoletana, è a rischio a causa di un concorrente cinese, Pask Lee (C. Joyce) che in poco tempo gli ruba tutta la clientela. Sommerso dai debiti decide di svaligiare la cassaforte del suo rivale, ma le cose non vanno come previsto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail