Disney, botteghino da record a 74 giorni dalla fine del 2016

Incassi al top per la Disney, con i botteghini internazionali mai tanto ricchi come in questo 2016.

A 74 giorni dal 1° gennaio 2017, in casa Walt Disney hanno già iniziato a brindare. Il 2016 è infatti passato alla storia come l’anno dei record per la casa di Topolino, con 3 miliardi e 566 milioni di dollari incassati fuori dagli Stati Uniti d’America. Superati i 3 miliardi e 565 milioni di dollari complessivamente incassati lo scorso anno, 12 mesi fa primato epocale (inflazione esclusa) dello studios. In estate, come dimenticarlo, la Disney aveva anche infranto i record di velocità nell’abbattere il muro dei 2 miliardi casalinghi e dei 5 worldwide.

I primi quattro incassi mondiali del 2016, non a caso, sono Disney: Captain America: Civil War (1,153,294,011 dollari); Zootropolis (1,023,623,796 dollari); Alla ricerca di Dory (1,011,085,432 dollari) e Il libro della Giungla (966,308,238 dollari). A quota 300 milioni, invece, troviamo Alice Attraverso lo Specchio. Unica vera delusione di stagione, per ora, Il GGG di Steven Spielberg, costato 140 milioni e incapace di andare oltre i 176,410,943 dollari.

Ma non è finito qui, l’incredibile anno della Disney, visti gli imminenti arrivi di Doctor Strange (4 novembre), Oceania – Moana (23 novembre) e soprattutto Rogue One, spin-off di Star Wars al cinema dal 16 dicembre. Ai 3 miliardi e 566 milioni di dollari incassati fuori dagli Stati Uniti d’America in questo pazzo 2016, ovviamente, la Disney deve aggiungere i 2 miliardi e 152 milioni rastrellati in patria. A 74 giorni dal 1° gennaio 2017, come detto.

Fonte: Comingsoon.net