Sausage Party - Vita segreta di una salsiccia: le recensioni straniere

Le reazioni dei critici stranieri al film d'animazione per adulti "Sausage Party"

Ho visto Sausage Party: vita segreta di una salsiccia e sono rimasta sinceramente sconvolta da come ha affrontato alcuni temi. Di certo Greg Tiernan e Conrad Vernon sono dei pazzi e sono stati affiancati da un gruppo di altrettanti matti (le voci originali sono di Paul Rudd, Kristen Wiig, James Franco, Salma Hayek, David Krumholtz, Seth Rogen, Bill Hader, Jonah Hill, Edward Norton, Michael Cera, Danny McBride, Craig Robinson, Nick Kroll). Dopo la nostra recensione, leggiamo oggi i pareri dei critici stranieri, raccolti dal sito RottenTomatoes. Mentre scrivo questo post, il film ha l'83% di voti positivi.

Katie Walsh - Tribune News Service: Questo schiaffo in faccia alle buone maniere è sorprendente e strano, spesso piacevole. Voto: 2.5 / 4

Barry Hertz - Globe and Mail: delirante. Voto: 3/4

Lindsey Bahr - Associated Press: Non c'è nessuno là fuori che fa commedie come Rogen e Goldberg.

Peter Travers - Rolling Stone: il film affronta la crisi in Medio Oriente, la non esistenza di Dio e la vita sessuale dei prodotti da supermercato. Voto: 3/4

Mark Olsen - Los Angeles Times: In un momento in cui le notizie dal nostro mondo reale sembrano un incubo, è bello vedere un bagel e un lavash superare le loro divergenze per trovare piacere reciproco l'uno nell'altro.

Liz Braun - Toronto Sun: Come audacia, è impressionante. Voto: 3.5 / 5

Tirdad Derakhshani - Philadelphia Inquirer: Sausage Party è uno dei film più divertenti e più profondamente offensivi dell'anno (è oscenamente divertente), e critica aspramente la religione. Voto: 3/4

Peter Howell - Toronto Star: Sembra la Pixar, ma suona come i Monty Python. Voto: 3/4

Brian Truitt - USA Today: il film prende il razzismo e il pregiudizio e li getta in un tritacarne per esplorare l'identità, la tolleranza e la religione in maniera sorprendentemente intelligente. Voto: 2.5 / 4

Richard Roeper - Chicago Sun-Times: Nonostante tutta la maledizione e la roba sessuale, il film non è meschino. E' solo... stupido. Ma anche piuttosto intelligente. E divertente come l'inferno. Voto: 3/4

Preston Jones - Fort Worth Star-Telegram / DFW.com: Inesorabilmente volgare, questa creazione che porta l'impronta prolifica di Seth Rogen e Evan Goldberg è uno dei film d'animazione più trasgressivi emersi da Hollywood nella memoria recente. Voto: 3.5 / 5

Sara Stewart - New York Post: i registi Greg Tiernan e Conrad Vernon lavorano con un cast di prim'ordine, correndo con gli stereotipi e con il coraggio di offendere. Voto: 2.5 / 4

Gabe Hartwig - St. Louis Post-Dispatch: E' ridicolo ma in realtà riesce ad umanizzare gli elementi. Non potrete più guardare una patata o un sacchetto di carote nello stesso modo. Voto: 3/4

Bill Goodykoontz - Arizona Republic: è un film davvero divertente. Ed è riflessivo, nel suo @$*# modo. Voto: 3.5 / 5

Stephen Whitty - Newark Star-Ledger: anche se vi offende (e forse giustamente), c'è un altro scherzo dietro l'angolo per cambiare argomento. E alcuni personaggi vi faranno ridere. Voto: 3.5 / 4

Edward Douglas - New York Daily News: Non sarà per tutti, ma se non altro non guarderete più la vostra spesa come prima. Voto: 4/5

Joe Leydon - Variety: Una commedia d'animazione volgare e spiritosa, sicuramente non adatta ai bambini.

  • shares
  • Mail