Van Helsing: il reboot Universal avrà un'ambientazione moderna

Lo sceneggiatore Jon Spaihts parla di un'ambientazione moderna per il reboot "Van Helsing".

van-helsing-il-reboot-universal-avra-unambientazione-moderna.jpg

 

Attualmente a Hollywood ci sono alcuni universi cinematografici in fase di sviluppo, ma l'universo condiviso dei mostri Universal è forse il più intrigante. Il nuovo franchise prenderà il via il prossimo anno con il reboot La Mummia seguito dal reboot Van Helsing. Come per La Mummia, è stato rivelato che anche questa nuova versione di Van Helsing si svolgerà al giorno d'oggi.

Jon Spaihts, che ha scritto il nuovo La Mummia e co-sceneggiato sia Prometheus che il Doctor Strange, è stato recentemente intervistato dal sito Collider. Spaihts non ha scritto il nuovo film di Van Helsing, ma è coinvolto in questo "monster-verse" così ha potuto fornire qualche informazione sul film, rivelando che sarà ambientato ai giorni nostri e come il personaggio si inserirà all'interno del nuovo universo.

Van Helsing è una nuova creazione, in un modo che non lo rende debitore dei film precedenti. Ma è ancora una versione molto romantica del personaggio come narrato nel romanzo di Bram Stoker, Dracula, dove era un medico olandese che fornisce una risposta molto sorprendente per una strana questione medica. Si tratta di un cacciatore di mostri con una conoscenza enciclopedica. E' ambientato ai giorni nostri ed è solo pieno di cose belle di cui non sono autorizzato a parlare. Ma io sono molto entusiasta di questa nuova incarnazione di Van Helsing e mi auguro che quando l'Universo Cinematografico dei mostri Universal comincerà a prendere il volo, lo vedremo saltar fuori in altre storie.

Van Helsing è scritto da Eric Heisserer, che ha anche scritto l'horror Lights Out così come il dramma fantascientifico Arrival. Di recente Heisserer ha confermato, come ha fatto Jon Spaihts in questa recente intervista, che Van Helsing sarà parte integrante del "monster-verse" condiviso. Spaihts ha anche parlato un po' del tono di questi film e di cosa possiamo aspettarci.

Non si può tornare ai film di mostri originali Universal con Lon Chaney e Boris Karloff, non erano veramente spaventosi, anche se forse allora la sensibilità era diverse e all'epoca le persone erano più facili da spaventare, ma quei film classici erano lenti; si tratta di storie da salotto e per la maggior parte non sono spaventosi in termini moderni. Ora siamo diventati veramente bravi a spaventare la gente nei film. Quindi la cosa bella de La Mummia è che si tratta di un'avventura classica con personaggi di un moderno film d'azione epico, ma è anche spaventoso. Vi spaventerà.

Universal sta ancora cercando di mettere insieme questo universo di mostri, ma la costante è che saranno coinvolti protagonisti di alto livello per ogni film. Tom Cruise è protagonista de La Mummia nei cinema il prossimo anno, che conterrà anche un cameo del Dr. Jekyll che sarà interpretato da Russell Crowe. Johnny Depp è stato annunciato nel ruolo principale del reboot de L'uomo invisibile. Ci sono anche voci che lo studio sta pensando al premio Oscar Javier Bardem per il nuovo film di Frankenstein. Ci sono state anche voci persistenti per quanto riguarda Angelina Jolie come protagonista e regista de La moglie di Frankenstein. E' stato inoltre recentemente rivelato che la versione del Dracula di Luke Evans in Dracula Untold potrebbe far parte di questo nuovo universo condiviso.

La Mummia è previsto in uscita il 9 giugno 2017 e darà ufficialmente il via all'Universo Cinematografico dei Mostri Universal. Al momento Universal non ha annunciato una data di uscita per Van Helsing, ma lo studio ha due film del franchise ancora senza titolo fissati al 13 aprile 2018 e al 15 febbraio 2019.

  • shares
  • Mail