Cinquanta Sfumature di Nero, confermato negli Usa il divieto ai minori di 17 anni non accompagnati

Confermato il rating 'R' per Cinquanta Sfumature di Nero, 2° capitolo della saga erotica in sala per San Valentino.

cinquanta-sfumature-di-nero-al-via-le-riprese-e-prima-foto-dal-set.jpg

In sala a partire dal 10 febbraio prossimo, Cinquanta Sfumature di Nero è andato incontro alla tanto attesa 'restrizione' da parte della MPAA, leggi censura cinematografica americana. Come avvenuto con il primo capitolo, campione d'incassi con 570 milioni di dollari in tutto il mondo, il film è stato etichettato con una 'R-Rated', ovvero un divieto totale ai minori di 17 anni non accompagnati da adulti. Il motivo? A causa del “contenuto sessuale fortemente erotico, alcune nudità e del linguaggio”.

Nulla di nuovo sotto il sole, come detto, visto e considerato che anche a Cinquanta Sfumature di Grigio venne riservato un identico trattamento. Jamie Dornan e Dakota Johnson torneranno ad indossare gli abiti di Christian Grey e Anastasia Steele, per poi chiudere la trilogia tra un anno con Cinquanta Sfumature di Rosso. Michael De Luca e Dana Brunetti, insieme all'autrice della saga editoriale E. L. James, tornano in cabina di produzione, con James Foley alla regia e Niall Leonard, marito della James, allo script. Al fianco dei due protagonisti spazio per Eric Johnson, Bella Heathcote, Luke Grimes, Eloise Mumford, Max Martini, Tyler Hoechlin, Rita Ora, Marcia Gay Harden, Robin Lee, Fay Masterson e Hugh Dancy.

La trama? Quando un addolorato Christian Grey cerca di persuadere una cauta Ana Steele a tornare nella sua vita, lei esige un nuovo accordo in cambio di un’altra possibilità. I due iniziano così a ricostruire un rapporto basato sulla fiducia e a trovare un equilibrio, ma alcune figure misteriose provenienti dal passato di Christian accerchiano la coppia, decise ad annientare le loro speranze di un futuro insieme.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail