Eddie Redmayne parla del provino fallito per il ruolo di Kylo Ren in "Star Wars 7"

Eddie Redmayne ricorda un provino fallito per un ruolo in "Star Wars 7".

eddie-redmayne-parla-del-provino-fallito-per-il-ruolo-di-kylo-ren-in-star-wars-7.jpg

 

Non è difficile immaginare il plotone di attori e attrici che hanno preso parte all'enorme processo di casting che Disney e Lucasfilm hanno messo in piedi per Star Wars: Il risveglio della Forza, ed è facile immaginare che la maggior parte dei giovani talenti su piazza abbiano sostenuto un provino per questo film evento. Ora sappiamo che tra di loro c'era l'astro nascente Eddie Redmayne. Durante un'intervista sullo spin-off Animali fantastici e dove trovarli, l'attore è tornato a parlare del provino sostenuto all'epoca per il ruolo del nuovo villain Kylo Ren.

Eddie Redmayne in precedenza aveva già accennato di questa sua audizione per Star Wars nel corso di un podcast lo scorso novembre. Da quando l'attore ha rivelato di aver spesso in passato perso diversi ruoli contro Domhnall Gleeson, vedi il Bill Weasley dei film di Harry Potter, molti credevano che il provino di Eddie Redmayne per Star Wars si riferisse al personaggio del Generale Hux di Domhnall Gleeson. Nel corso di una nuova intervista con il sito Uproxx, l'attore ha invece detto di aver quasi certamente sostenuto un provino per il ruolo di Kylo Ren, anche se lui in realtà non lo sa per certo.

Allora stavo puntando, credo, al ruolo di Adam Driver. Mi hanno dato una scena di "Star Trek" o qualcosa di "Orgoglio e pregiudizio", era uno di questi film. Con film che sono top secret non ti danno le vere battute, ma anche se ti danno una scena di Orgoglio e pregiudizio, poi ti dicono comunque se stai sostenendo un provino per un cattivo. Nel mio caso hanno chiesto di fare delle prove un po' ridicole con la voce.

L'attore ha raccontato anche la parte del processo di audizione, dove ha improvvisato diverse variazioni dell'iconico respiro di Darth Vader. A quanto pare però l'attore non riusciva a farlo bene, anche se ha ringraziato la direttrice del casting Nina Gold che lo aveva già aiutato numerose volte durante la sua carriera.

E' stato davvero un momento esilarante perché c'era Nina Gold, che devo ringraziare molto perché mi ha selezionato per diversi film. Lei era seduta lì mentre cercavo più e più volte di fare diverse versioni con la voce di una specie di "koohh paaaah" [suono del respiro di Darth Vader]. E dopo tipo dieci volte, lei mi ha guardato come a chiedermi: "Hai qualcos'altro?" e io l'ho guardata come per dire "No".

Pur avendo mancato il ruolo di Kylo Ren in questo film di Star Wars, la carriera di Eddie Redmayne ha comunque brillato con un Oscar vinto l'anno scorso per la sua interpretazione di Stephen Hawking in La teoria del tutto e per il futuro l'attore tornerà a riprendere il ruolo di Newt Scamander nei prossimi sequel di Animali Fantastici. Non sapremo mai come se la sarebbe cavata Eddie Redmayne come Kylo Ren in Star Wars: Il risveglio della Forza, ma col senno di poi e dopo la performance decisamente sopra le righe in Jupiter - Il destino dell'universo forse alla fine è stato meglio così.

 

 

  • shares
  • Mail