20 poster di film horror rivisitati con la plastilina

20 locandine di film horror vecchi e nuovi ripensate in formato "claymation".

 

La "claymation", come viene definita l'animazione con l'ausilio di stop-motion e plastilina, è divenuta popolare grazie al lavoro della Aardman Animations che ha sfornato classici come Wallace & Gromit e i più recenti Pirati! Briganti da strapazzo e Shaun - Vita da pecora.

Clay Disarray, pseudonimo dell'artista Lizzie Campbell, ha scelto 20 titoli horror tra presente e passato e ne ha ricreato le locandine cinematografiche utilizzando la plastilina come punto di partenza.

La lista include cult come L'esorcista, Non aprite quella porta e Venerdì 13; classici moderni come il notevole Babadook, il cult found footage The Blair Witch Project e l'horror sovrannaturale spagnolo The Orphanage, senza dimenticare qualche "outsider" vedi il coreano Old Boy, il fantascientifico Essi vivono di John Carpenter e Eraserhead lungometraggio d'esordio del regista di culto David Linch.

 

20-poster-di-film-horror-rivisitati-con-la-plastilina-6.jpeg

 

 

Fonte: Shortlist

 

 

  • shares
  • Mail