The Green Hornet, Gavin O’Connor alla regia del remake

Dimenticare Michel Gondry. Torna al cinema The Green Hornet.

greenhornetphoto2smalljpg

5 anni dopo la disastrosa esperienza Michel Gondry, The Green Hornet torna in sala con l'inevitabile reboot/remake. A detta di Deadline sarà Gavin O'Connor, regista di The Accountant con Ben Affleck, ad occuparsi del tutto per volere della Paramount Pictures.

'Ho voglia di fare questo film e di creare questo franchise. Da bambino, quando la maggior parte dei miei amici erano fissati con Superman e Batman, c'era solo un supereroe che mi interessava: The Green Hornet. Lui è un supereroe umano, non indossa un costume da clown, ed era un criminale agli occhi della legge e agli occhi del mondo criminale'. 'Voglio ri-mitizzarlo in un contesto contemporaneo, con particolare attenzione alla storia e al personaggio'.

Un O'Connor entusiasta, e al momento già al lavoro con lo sceneggiatore Sean O'Keefe. Creato da George W. Trendle e Fran Striker nel 1936, The Green Hornet ha debuttato in radio per poi diventare fumetto ed infine serie tv. Protagonista Britt Reid, di giorno normalissimo editore di un giornale ma di notte supereroe mascherato che combatte il crimine. Al suo fianco il fidato Kato, esperto di arti marziali e tecnologia. Uscito nel 2011, il film di Gondry vedeva sul set Seth Rogen, Jay Chou, Christoph Waltz e Cameron Diaz, incassando 227 milioni di dollari in tutto il mondo dopo esserne costati 120. Nel corso degli anni attori del calibro di George Clooney, Mark Wahlberg, Christopher McQuarrie, Kevin Smith e Jake Gyllenhaal si sono avvicinati al personaggio. Ora pronto a ripartire.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail