Casey Affleck e Rooney Mara per un film girato in gran segreto da David Lowery

Casey Affleck e Rooney Mara ritrovano David Lowery per un film girato in estate e in gran segreto.

aint-them-bodies-saints.jpg

Archiviato Il Drago Invisibile e in attesa di The Old Man and the Gun, in uscita nel 2017, David Lowery ha ritrovato Casey Affleck in un film al momento senza titolo co-interpretato da Rooney Mara. Per entrambi ha significato tornare a lavorare con Lowery tre anni dopo “Senza Santi in Paradiso”. Girato in estate e in gran segreto, il film è stato così descritto dallo stesso regista, attraverso un'intervista rilasciata da Filmmaker Magazine

“Volevo creare qualcosa di piccolo, minuscolo e artigianale, avevo bisogno soltanto di andare a realizzare qualcosa di spontaneo, come ho sempre fatto. Avevo un'idea e semplicemente la realizzavo, che si trattasse di un corto o di qualcosa di sperimentale. Negli ultimi anni ho smesso di farlo e volevo ritornare a quell'abitudine di riunire alcuni amici insieme e girare qualcosa. In pratica ho finito la postproduzione de Il Drago Invisibile il 10 giugno e il giorno successivo sono volato a Dallas e ho iniziato a lavorare a questa cosa".

Affleck ha confermato il progetto, spiegando come sia stato girato all'inizio di questa estate insieme alla Mara e a Robert Redford. Entrambi, sia Casey che Robert, hanno girato anche The Old Man and the Gun, al fianco di Sissy Spacek. Nulla si sa della pellicola, con il direttore della fotografia Bret Curry che ha pubblicato queste prime immagini dal set. Tra i progetti futuri di David Lowery spicca anche un nuovo Peter Pan.

The incomparable @davidpatricklowery, Director. Leica Q / Summilux 28 / f 1.7 / ISO 400

Una foto pubblicata da Bret Curry (@bretcurry) in data:



Big fan of this Director/DP combo: @davidpatricklowery @drozpalermo Leica Q / Summilux 28 / f 1.7 / ISO 400

Una foto pubblicata da Bret Curry (@bretcurry) in data:


Sun scouts @drozpalermo @davidpatricklowery Leica Q / Summilux 28 / f 1.7 / ISO 100

Una foto pubblicata da Bret Curry (@bretcurry) in data:


  • shares
  • Mail