Step Up, il sesto capitolo prende vita grazie al mercato cinese

La danza che incrocia le arti marziali. Arriva Step Up 6 made in China.

step-up-china.jpg

Pensavamo fosse tutto finito nel 2014 con i quasi 90 milioni di dollari incassati da Step Up All In, ma così non è. La saga danzereccia nata nel 2006 e in grado di lanciare Channing Tatum riprende vita in Cina. Il sesto capitolo di Step Up verrà infatti realizzato solo e soltanto per il mercato cinese, con una partnership tra Lionsgate, Infinity Pictures/CMC e Yue Hua Entertainment Culture Communications.

Un sesto episodio che vedrà la danza incrociare il mondo delle arti marziali. Regista cinese, Ron Yuan, con Li Wei allo script e attori al momento sconosciuti. Ma è facile pensare che saranno per l'appunto tutti cinesi. Riprese tra Pechino e Los Angeles a partire dal prossimo 9 dicembre, con uscita in sala nel 2017. Deadline ha pubblicato anche il primissimo teaser poster.

La Lionsgate farà uscire anche una serie tratta da Step Up, da lanciare direttamente su Youtube. 5 i capitoli girati in 10 anni e addirittura 650.9 i milioni di dollari incassati in tutto il mondo. Davanti a tutti Step Up 3-D con i suoi 160 milioni, rastrellati nel 2010 all'apice del boom della terza dimensione.

step-up-china-pic-2.jpg

Fonte: Deadline

  • shares
  • Mail