La bella e la bestia: Angela Lansbury non è entusiasta del film live-action

Ad Angela Lansbury doppiatrice del film d'animazione "La Bella e la Bestia" non piace affatto l'idea della Disney di farne un rifacimento live-action.

la-bella-e-la-bestia-angela-lansbury-non-e-entusiasta-del-film-live-action.jpg

 

Tra i film più attesi in uscita il prossimo anno c'è La Bella e la Bestia, l'ultimo esempio del nuovo piano Disney di riproporre in versione live-action i suoi classici d'animazione più amati. Non tutti però sono entusiasti di questi rifacimenti, tra i contrari Angela Lansbury, l'attrice volto noto della serie tv La signora in giallo e doppiatrice de La Bella e la Bestia originale non è affatto a favore di questa nuova versione.

L'attrice ha recentemente parlato con Entertainment Weekly in occasione del 25° anniversario del capolavoro d'animazione originale Disney. Angela Lansbury ha interpretato Mrs. Bric nell'originale e quando le è stato chiesto un commento su questo remake l'attrice è sembrata sulla difensiva e alla fine, nonostante il tentativo di essere diplomatica, il suo parere sul remake non è stato esattamente positivo.

Ero un po' confusa naturalmente. Ho pensato: "Perché? Perché farlo di nuovo?" Davvero non so perché lo hanno fatto. Ma visto che lo hanno fatto sarà interessante vedere come sarà. Della versione live-action conosco molto bene l'attrice che sta interpretando Mrs. Bric, lei è una mia buona amica. E' Emma Thompson. Io non capisco bene perché lo stiano facendo. Non riesco a capire che cosa hanno intenzione di fare visto che non potrà essere migliore di quello che abbiamo già fatto. Il fatto di farlo in live-action potrebbe risultare molto divertente e meraviglioso. Non sarà come il cartone animato che abbiamo fatto, ma è una buona storia ed è una popolare fiaba conosciuta dai bambini di tutto il mondo. Quindi, perché no? Io non li sto incolpando perché lo fanno, ma mi dispiace, non sono realmente sul nostro stesso territorio. Lo abbiamo fatto come personaggi dei cartoni animati che è qualcosa di molto diverso dal farlo con attori dal vivo.

Nonostante i dubbi di Angela Lansbury, la Disney ha riunito un cast molto impressionante per La Bella e la Bestia che include la Emma Watson di Harry Potter come Belle e Dan Stevens come la Bestia. Il cast è completato da Luke Evans, il premio Oscar Kevin Kline, Josh Gad, Ewan McGregor, Stanley Tucci, Gugu Mbatha-Raw, la sei volte vincitrice del Tony Award Audra McDonald, il candidato all'Oscar Ian McKellen e il due volte premio Oscar Emma Thompson come Mrs. Bric. Se questo film risulterà non all'altezza o un'operazione superflua come suggerisce Angela Lansbury, di certo non sarà per mancanza di talenti messi in campo.

Le perplessità dell'attrice sono ovviamente giustificate, ma dopo il successo che lo studio ha registrato con questi adattamenti live-action non si può di certo biasimarli per voler proseguire su questa strada. Un successo partito nel 2010 con l'Alice in Wonderland di Tim Burton che ha superato il miliardo d'incasso in tutto il mondo e proseguito con Maleficent (785 milioni), Cenerentola (543 milioni) e l'acclamato Il libro della giungla (966 milioni). A questo punto Disney non ha motivo di pensare che La Bella e la Bestia non avrà altrettanto successo con la probabilità, visto il capolavoro originale, di registrare un nuovo record d'incassi per questi rifacimenti live-action. Lo studio attualmente ha anche diversi altri progetti live-action in fase di sviluppo tra cui Dumbo, La Sirenetta, Aladdin e Il Re Leone.

Il Premio Oscar Bill Condon è il regista del nuovo La Bella e la Bestia con il compositore otto volte premio Oscar Alan Menken che è tornato a musicare questa nuova versione live action dopo aver vinto due Oscar per il film d'animazione del 1991. La Bella e la Bestia conterrà anche nuove registrazioni dei brani originali scritti da Menken e Howard Ashman, oltre a diverse nuove canzoni scritte da Menken e il tre volte premio Oscar Tim Rice. Disney ha fissato l'uscita nelle sale italiane al 16 marzo 2017.

 

 

 

Fonte: Movieweb

 

 

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail