Animali fantastici: Newt Scamander era ad Hogwarts in "Harry Potter e il prigioniero di Azkaban"

I fan di hanno scoperto di recente un "easter egg" di Newt Scamander in "Harry Potter e il prigioniero di Azkaban", che allude alla sua presenza nel terzo film della saga originale.

 

Il mondo magico di Harry Potter è vivo e vegeto. Il film finale della saga è stato Harry Potter e i Doni della Morte Parte 2 uscito nel 2011, ma con l'uscita di Animali fantastici e dove trovarli J.K. Rowling ha permesso ai fan di tornare in quel mondo. La storia vede il debutto del famoso magizoologo Newt Scamander, ma come i fan hanno recentemente sottolineato in realtà il personaggio era stato citato nella saga di Harry Potter po' di tempo fa.

Warner Bros. ha gestito la saga cinematografica di Harry Potter fin dall'inizio e hanno fatto un buon lavoro agli occhi della maggior parte dei fan. Il personaggio di Newt Scamander è stato introdotto nel 2001, quando il libro "Gli animali fantastici: dove trovarli" è stato pubblicato; un libro di testo scritto dal personaggio di fantasia Newt Scamander (in realtà scritto da J.K. Rowling) che documenta e classifica le creature magiche. Quindi da allora c'è stata la possibilità che il personaggio venisse introdotto nella saga ad un certo punto e in realtà lo hanno fatto tempo addietro almeno in formato "citazione".

Ora che Newt Scamander è al centro dell'attenzione, è stato riportato online da molti fan che il personaggio viene citato in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban. Durante la scena in cui Fred e George Weasley mostrano a Harry per la prima volta la Mappa del Malandrino, il nome di Newt Scamandro può essere visto su di essa. Dal momento che la mappa mostra la posizione di ogni singola persona che si trova ad Hogwarts nel momento esatto in cui si la si consulta, questo significa che Newt Scamander era da qualche parte nella scuola di magia in quel periodo. Quindi anche se non è stato presentato sullo schermo, Newt Scamander era sicuramente una parte dell'universo cinematografico di Harry Potter prima dello spin-off "Animali fantastici".

 

Newt in the Marauder's Map

 

Anche se è probabile che siamo di fronte a nulla più di un divertente "easter egg" e il libro "Gli animali fantastici e dove trovarli" è stato pubblicato qualche anno prima del terzo episodio della saga di Harry Potter, questo non ha fermato alcuni fan dal postulare teorie sul perché Newt era in visita ad Hogwarts.

La teoria che ha più senso è che Newt sia venuto a trovare Silente. Coloro che hanno visto il film Animali fantastici e dove trovarli sapranno che Silente era l'insegnante di Newt a Hogwarts. Quando Newt è stato espulso da Hogwarts, Silente era fortemente contrario e ha combattuto contro la decisione, il che suggerisce che tra i due ci fosse un qualche legame.

Un'altra teoria si rafforza quando si considera uno degli eventi chiave del "Prigioniero di Azkaban": l'esecuzione dell'ippogrifo Fierobecco. Non ci vuole un grande sforzo d'immaginazione per pensare che Newt avrebbe avuto un particolare interesse per Fierobecco. Newt è un amante di tutti gli animali e la ingiusta sentenza di morte per Fierobecco avrebbe attirato la sua attenzione. Questo ha ancor più senso se si considera che la madre di Newt allevava ippogrifi. Quindi Newt che ha coltivato un amore per le creature magiche sin dalla sua infanzia avrebbe potuto essere lì nel tentativo di fermare l'esecuzione.

E' difficile sapere con certezza di chi sia stata l'idea di inserire questo "easter egg" di Newt Scamander in Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, ma molto probabilmente sarà stata un'idea della stessa J.K. Rowling che all'epoca supervisionava ma non scriveva le sceneggiature della saga; la scrittrice ha infatti fatto il suo debutto come sceneggiatrice con Animali fantastici e dove trovarli.

Animali fantastici e dove trovarli si svolge a New York nel 1926 e segue Newt Scamander (interpretato da Eddie Redmayne) mentre cerca di recuperare un gruppo di creature magiche in fuga per la città. Stando così le cose Newt sarebbe anziano in quella linea temporale (salvo un qualche ricorso alla magia), ma come già detto probabilmente siamo di fronte solo ad un piccolo e curioso "easter egg". Animali fantastici e dove trovarli 2 è già in lavorazione con un'uscita fissata al 16 novembre 2018 e David Yates di nuovo alla regia.
 

screenhunter_17450-nov-28-08-41.jpg

 

Fonte: Movieweb

 

 

  • shares
  • Mail