Pomi d'ottone e manici di scopa, Kevin Smith sogna il remake

45 anni dopo esser diventato 'classico', Pomi d'ottone e manici di scopa potrebbe tornare al cinema sotto forma di remake.

bedknobs-1.jpg

45 anni fa, era il 1971, usciva nei cinema di tutto il mondo un film che subito divenne classico: Pomi d’Ottone e Manici di Scopa, pellicola a tecnica combinata di animazione e live action diretta da Robert Stevenson, interpretato da un'immensa Angela Lansbury e ispirato ai romanzi Il magico pomo d'ottone, ovvero come diventare una strega in dieci facili lezioni e Falò e manici di scopa scritti da Mary Norton. Candidato a 5 premi Oscar, uno dei quali vinto grazie agli incredibili effetti speciali di Alan Maley, Eustace Lycett e Danny Lee, Pomi d'ottone e manici di scopa non è ancora andato incontro a nessun reboot/remake. Fino ad oggi.

Kevin Smith, durante un podcast, ha infatti lanciato l'amo nei confronti di un clamoroso rifacimento:

'Si potrebbe rifare oggi, potrebbe essere un successo. In un mondo dove la Disney rifà Elliott il Drago Invisibile e altra merda simile... hey, offrirei prestazioni sessuali alla Disney per un remake di Pomi d’Ottone e Manici di Scopa!'.

Provocazione o meno, Smith ha così riaperto l'ennesimo dibattito web sull'eccessivo abuso dei remake/reboot da parte degli studios. D'altronde Pomi d'ottone e manici di scopa è un classico ancora oggi amatissimo, a differenza di Elliot che tanto conosciuto non era, e allora perché riportarlo in vita con un rischioso rifacimento moderno tutto CG?

Fonte: Bledingcool

  • shares
  • Mail