10 film horror brutti da morire

(continua da pagina 2 )


2. Risvegli da un coma glaciale (1989)


L'idea iniziale di questo involontariamente comico fanta-horror era di miscelare thriller come Coma profondo con il filone zombie attirando fan del genere horror con la presenza della Linda Blair del classico L'esorcista. In Risvegli da un coma glaciale in originale The Chilling uno scienziato sfrutta un laboratorio criogenico per nascondere un traffico illegale di organi umani. Il risultato finale è qualcosa di davvero imbarazzante che sfocia nella parodia involontaria, vedi la scena della resurrezione dalle capsule criogeniche con improbabili "morti viventi" verdastri abbigliati in carta stagnola.

 

 

  • shares
  • Mail