• Film

Amore e Inganni: le recensioni straniere

I commenti dei critici al film “Amore e Inganni”, tratto dal romanzo epistolare “Lady Susan” di Jane Austen

di carla

E’ uscito il 1 dicembre scorso Amore e Inganni (in originale “Love & Friendship”) diretto e scritto da Whit Stillman, tratto dal romanzo epistolare “Lady Susan” di Jane Austen e interpretato da Kate Beckinsale, Xavier Samuel, Morfydd Clark, Chloë Sevigny, Tom Bennett, James Fleet, Jemma Redgrave, Jenn Murray, Justin Edwards, Emma Greenwell, Sophie Radermacher, Stephen Fry, Ross Mac Mahon. Dopo la nostra recensione, ecco i commenti dei critici stranieri, raccolti dal sito RottenTomatoes. Il film, mentre scrivo, ha raggiunto il 98% di voti di positivi.

Nathalie Atkinson – Globe and Mail: Adattato con grande calore e spirito. Voto: 4/4

Adam Graham – Detroit News: Whit Stillman non sconvolge la formula Austen, ci scava dentro e abbraccia tutte le sue trappole. Voto: B

Liz Braun – Toronto Sun: intelligente, piacevole e molto divertente. Voto: 4/5

Calvin Wilson – St. Louis Post-Dispatch: delizioso. Voto: 3.5 / 4

Moira MacDonald – Seattle Times: educato e allegro. Voto: 3.5 / 4

JR Jones – Chicago Reader: Intelligente e ricco di sfumature.

Steven Rea – Philadelphia Inquirer: è una commedia di costume e di politica sessuale.

Bill Goodykoontz – Arizona Republic: è la versione cinematografica di una barretta di cioccolato che ti fa perdere peso. Voto: 4.5 / 5

Katie Walsh – Tribune News Service: Immensamente affascinante e divertente. Voto: 4/4

Glenn Whipp – Los Angeles Times: il ritratto di una donna diabolicamente intelligente.

Farran Smith Nehme – New York Post: forse la migliore versione di Jane Austen, finora. Voto: 4/4

Peter Travers – Rolling Stone: Una sublime Kate Beckinsale scava nel ruolo della sua carriera. Puro piacere. Voto: 3.5 / 4

Rex Reed – New York Observer: il film emana un trattenuto bagliore. Voto: 3/4

Mike D’Angelo – AV Club: Kate Beckinsale è l’attrazione principale ma è abilmente supportata da tutto l’insieme. Voto: B

David Edelstein – New York Magazine/Vulture: La gioia del regista ravviva ogni scena.

Justin Chang – Variety: Un elegante adattamento del romanzo epistolare di Jane Austen “Lady Susan.”

I Video di Cineblog