Star Wars: Kathleen Kennedy chiarisce sulla controversia delle registe donne

Il presidente LucasFilm Kathleen Kennedy conferma che lei ha avuto incontri con diverse registe donne potenziali candidate a dirigere un film di Star Wars.

 

Già nel dicembre 2015, pochi giorni prima che Star Wars: Il risveglio della Forza approdasse nei cinema, il presidente e produttore di Lucasfilm Kathleen Kennedy ha parlato della possibilità di reclutare una donna per dirigere un futuro film di Star Wars. Attualmente solo il terzo spin-off di Star Wars non ha un ancora un regista designato, anche se considerando che la Disney ha in programma di rilasciare un nuovo film di Star Wars all’anno, ci saranno un sacco di nuovi film nel futuro e molte possibilità di vederne qualcuno diretto da una donna. Nel corso di una conferenza stampa per Rogue One, nelle sale il 15 dicembre, Kathleen Kennedy ha rivelato di aver avuto colloqui con diverse registe donne.

Kathleen Kennedy in precedenza ha fatto una dichiarazione controversa che una regista donna, che non aveva esperienza con film ad alto budget, non sarebbe stata “adatta” per dirigere un film di Star Wars. Screen Rant ha partecipato ad una conferenza stampa in cui quell’affermazione della Kennedy è stata ripresa per avere un chiarimento, visto che ad alcuni registi uomini senza esperienza è stata data l’opportunità di dirigere un blockbuster. La Kennedy per la sua risposta prende ad esempio il regista Gareth Edwards seduto di fianco a lei.

[quote layout=”big”]Non è vero. [da una pacca sulla spalla di Gareth Edwards]. Questo signore ha fatto Godzilla prima di venire assunto per dirigere il film, e quella citazione è stata presa fuori contesto. E io, come si può immaginare, ho tutta l’intenzione di dare a qualcuno un’opportunità. Quindi, se qualcuno ha esperienza come filmmaker e vuole fare un film di Star Wars, e dimostra di essere all’altezza, naturalmente prenderemo in considerazione una donna. È un fatto scontato. Penso che ce ne siano molte e ho già parlato con molte di loro. [ride] Quindi ce ne sono molte là fuori.[/quote]

Una notizia dello scorso anno ha rivelato che Adriana Alberghetti, agente cinematografico della William Morris Endeavor (WME) aveva assicurato incontri per quattro registe donne e tre sceneggiatrici per un potenziale lavoro su alcuni non meglio specificati progetti di Star Wars. Anche se nomi specifici non sono stati menzionati, l’agente rappresenta registe come Sarah Gavron (Suffragette) e S.J. Clarkson (Jessica Jones) e le sceneggiatrici Marti Noxon (Fright Night) e Linda Woolverton (Alice in Wonderland). Al momento l’unico progetto di Star Wars che non ha un candidato / designato è il terzo spin-off che Josh Trank ha abbandonato nel mese di maggio.

L’anno scorso Star Wars: Il risveglio della Forza ha dato il via ad una nuova trilogia, sbancando il box-office, anche se i 2 miliardi e spiccioli incassati nel mondo non sono riusciti a spodestare i 2.7 miliardi del record globale stabilito da Avatar. Il primo spin-off Rogue One: A Star Wars Story uscirà nei cinema il prossimo 15 dicembre e sarà seguito da Star Wars: Episodio VIII (26 maggio 2017), Star Wars Anthology: Han Solo Movie (25 Maggio 2018), Star Wars: Episodio IX (2019) e un terzo film spin-off di Star Wars (2020) che pare sarà incentrato su Boba Fett.

 

Fonte: Movieweb

 

 

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Star Wars

Tutto su Star Wars →