Box Office Italia 23 dicembre, Oceania tallona Rogue One

Rogue One in testa al box office italiano, in attesa di Oceania.

Sorpasso dietro l’angolo in casa Disney, al botteghino italiano. 372.057 euro in cassa per Rogue One, tallonato da Oceania, ieri arrivato ai 319.125 euro. Appena 2000 spettatori di differenza per le due pellicole, con il cartoon pronto a mettere la freccia tra oggi e domani.

Medaglia di bronzo con 175.211 euro per Miss Peregrine, seguito dai 135.144 euro di Poveri ma Ricchi, dai 113.461 euro di Natale a Londra, dagli 86.136 euro di Fuga da Reuma Park, dai 61.735 euro di Lion, dai 59.273 euro di Florence, dai 33.244 euro di Sully e dai 31.673 euro di Non c’è più religione.

Box Office 23 dicembre

  • ROGUE ONE: A STAR WARS STORY € 372.057 52.473 spettatori
  • OCEANIA (MOANA) € 319.125 50.469 spettatori
  • MISS PEREGRINE – LA CASA DEI RAGAZZI SPECIALI € 175.211 26.421 spettatori
  • POVERI MA RICCHI € 135.144 21.291 spettatori
  • NATALE A LONDRA – DIO SALVI LA REGINA € 113.461 18.418 spettatori
  • FUGA DA REUMA PARK € 86.136 13.067 spettatori
  • LION – LA STRADA VERSO CASA € 61.735 9.599 spettatori
  • FLORENCE € 59.273 9.692 spettatori
  • SULLY € 33.244 5.174 spettatori
  • NON C’E’ PIU’ RELIGIONE € 31.673 5.273 spettatori

[accordion content=”Oceania insegue Rogue One” title=”Box Office Italia 22 dicembre”]
Primo ma con il fiato sul collo della concorrenza. Rogue One ancora davanti a tutti nella giornata di ieri con altri 269.493 euro in tasca, ma tallonato da Oceania. Disney insegue Disney, in sostanza, con il cartoon esordiente a quota 214.188 euro. Nel weekend è facile immaginare il sorpasso. Medaglia di bronzo con 111.453 euro per Miss Peregrine, seguito dagli 80.923 euro di Poveri ma Ricchi e dai 65.398 euro di Natale a Londra.

Sesta posizione con 49.445 euro per Fuga da Reuma Park, seguito dai 39.888 euro di Lion e dai 39.351 euro di Florence. Chiusura di chart con i 26.064 euro di Sully e i 1.013 euro di Non c’è più religione.

Box Office 22 dicembre

  • ROGUE ONE: A STAR WARS STORY € 269.493 39.019 spettatori
  • OCEANIA (MOANA) € 214.188 34.262 spettatori
  • MISS PEREGRINE – LA CASA DEI RAGAZZI SPECIALI € 111.453 17.673 spettatori
  • POVERI MA RICCHI € 80.923 13.408 spettatori
  • NATALE A LONDRA – DIO SALVI LA REGINA € 65.398 11.194 spettatori
  • FUGA DA REUMA PARK € 49.445 7.785 spettatori
  • LION – LA STRADA VERSO CASA € 39.888 6.457 spettatori
  • FLORENCE € 39.351 6.734 spettatori
  • SULLY € 26.064 4.463 spettatori
  • NON C’E’ PIU’ RELIGIONE € 21.013 3.786 spettatori

[accordion content=”sempre primo Rogue One” title=”Box Office Italia 20 dicembre”]
Ancora Star Wars davanti a tutti. Altri 291.228 euro in saccoccia per Rogue One, che punta quest’oggi al muro dei 4 milioni, seguito come un’ombra dal solito Miss Peregrine. 102.067 euro per il titolo di Tim Burton, ieri avvicinato da Poveri ma Ricchi di Fausto Brizzi, 3° con 85.101 euro. Medaglia di legno con 54.429 euro per Natale a Londra, seguito dai 50.352 euro di Fuga da Reuma Park e dai 45.249 euro di Sully.

Chiusura di chart con i 25.809 euro di Non c’è più religione, i 15.324 euro di Bolshoi Ballet, i 13.451 euro di Captain Fantastic e i 13.319 euro di Babbo Bastardo 2.

Box Office 19 dicembre

  • ROGUE ONE: A STAR WARS STORY – 3D € 291.228 – 43.855 spettatori
  • MISS PEREGRINE – LA CASA DEI RAGAZZI SPECIALI € 102.067 – 17.560 spettatori
  • POVERI MA RICCHI € 85.101 – 15.219 spettatori
  • NATALE A LONDRA – DIO SALVI LA REGINA € 54.429 – 9.972 spettatori
  • FUGA DA REUMA PARK € 50.352 – 8.581 spettatori
  • SULLY € 45.249 – 8.379 spettatori
  • NON C’E’ PIU’ RELIGIONE € 25.809 – 4.875 spettatori
  • BOLSHOI BALLET STAGIONE 2016-2017 € 15.324 – 1.362 spettatori
  • CAPTAIN FANTASTIC € 13.451 – 2.284 spettatori
  • BABBO BASTARDO 2 € 13.319 – 3.244 spettatori

[accordion content=”sempre primo Rogue One” title=”Box Office Italia 19 dicembre”]

Primo era e primo è rimasto. Rogue One davanti a tutti anche nella giornata di ieri con altri 277.871 euro in tasca, seguito dagli 88.838 euro di Miss Peregrine e dai 75.894 euro di Poveri ma Ricchi. 4° piazza con 47.637 euro per Fuga da Reuma Park, seguito dai 47.294 euro di Natale a Londra e dai 38.558 euro di Sully.

Chiusura di chart con i 19.731 euro di Non c’è più religione, i 15.191 euro di Babbo Bastardo 2, i 10.268 euro di Animali fantastici e dove trovarli e gli 8.981 euro di Captain Fantastic.

Box Office 19 dicembre

  • ROGUE ONE: A STAR WARS STORY € 277.871 – 41.368 spettatori
  • MISS PEREGRINE – LA CASA DEI RAGAZZI SPECIALI € 88.838 – 14.894 spettatori
  • POVERI MA RICCHI € 75.894 – 12.980 spettatori
  • FUGA DA REUMA PARK € 47.637 – 8.144 spettatori
  • NATALE A LONDRA – DIO SALVI LA REGINA € 47.294 – 8.525 spettatori
  • SULLY € 38.558 – 6.679 spettatori
  • NON C’E’ PIU’ RELIGIONE € 19.731 – 3.640 spettatori
  • BABBO BASTARDO 2 € 15.191 – 4.349 spettatori
  • ANIMALI FANTASTICI E DOVE TROVARLI € 10.268 2.005 spettatori
  • CAPTAIN FANTASTIC € 8.981 – 1.626 spettatori

[accordion content=”3 milioni all’esordio per Rogue One – male i cinepanettoni” title=”Box Office Italia”]

Doveva essere un weekend ‘esplosivo’, vista la quantità monster di new entry, ma così non è stato. 583 sale e 3.080.317 euro all’esordio per Rogue One: A Star Wars Story, con 409.800 spettatori paganti. Meglio dei 2.9 de “La Vendetta dei Sith”, nel 2005, ma decisamente peggio de “Il Risveglio della Forza”, lo scorso anno riuscito ad incassare 8.4 milioni (in 5 giorni). Dietro la pellicola Disney, a sorpresa, Miss Peregrine di Tim Burton. Solo 269 sale per la pellicola Fox ma 1.010.058 euro in tasca (1.260.996 con le anteprime), con 145.760 ticket staccati. Una buona prova per il film trainato da Eva Green, uscito addirittura a settembre negli States.

A vincere la sfida tra i tre ‘cinepanettoni’ sbarcati in sala contemporaneamente Poveri ma Ricchi. 923.625 euro in 4 giorni e 136.040 spettatori paganti per la pellicola di Fausto Brizzi, uscito in 390 sale, con Natale a Londra incapace di andare oltre i 720.222 euro. 418 copie per il titolo Filmauro e 109.252 spettatori. Peggio di tutti sono andati Aldo, Giovanni e Giacomo con Fuga da Reuma Park, uscito in 334 copie eppure fermatosi ai 640.547 euro, con 93.081 ticket staccati. Si tratta del loro peggior esordio di sempre. Il ricco, il povero e il maggiordomo, uscito nel 2014, esordì con 2.304.000 euro. Stessa sorte per DeLaurentiis e Volfango De Biasi, lo scorso anni partiti con 1.219.000 euro in tasca grazie a Natale col boss e nel 2014 con 791.000 euro grazie a Un Natale stupefacente. Considerando i poco meno di 3 milioni incassati da Non c’è più religione e da Un natale al Sud, è evidente che la schizofrenica decisione di distribuire 5 commedie ‘natalizie’ in 20 giorni appena abbia nociuto più o meno tutti. Era facile prevedere un cannibalismo cinepanettonesco, e così è stato. Chi invece continua ad incassare è Sully di Clint Eastwood, arrivato ai 5.715.331 euro e ai 956.556 spettatori paganti, con Animali Fantastici e dove Trovarli a quota 14.719.983 euro, Captain Fantastic a quota 589.595 euro e Una vita da gatto vicino al milione.

Fine settimana affollato anche il prossimo grazie alle uscite di Florence, Lion – La strada verso casa, Il medico di campagna, Paterson di Jim Jarmusch, Le stagioni di Louise e Oceania. Sarà staffetta Disney in testa alla classifica?

I Video di Cineblog