• Film

Stasera in tv: “Ralph Spaccatutto” su Rai 3

Rai 3 stasera propone Ralph Spaccatutto (Wreck-It Ralph), film d’animazione Disney del 2012 diretto da Rich Moore.

 

Cast e personaggi

John C. Reilly: Ralph Spaccatutto
Sarah Silverman: Vanellope von Schweetz
Jack McBrayer: Felix Aggiustatutto
Jane Lynch: Tamora Jean Calhoun
Alan Tudyk: Re Candito
Mindy Kaling: Taffyta Muttonfudge
Joe Lo Truglio: Markowski
Ed O’Neill: Stan Litwak
Dennis Haysbert: Gen. Hologramma

Doppiatori italiani

Massimo Rossi: Ralph Spaccatutto
Gaia Bolognesi: Vanellope von Schweetz
Daniele Giuliani: Felix Aggiustatutto
Cristiana Lionello: Tamora Jean Calhoun
Fabrizio Vidale: Re Candito
Gemma Donati: Taffyta Muttonfudge
Paolo Macedonio: Markowski
Enrico Di Troia: Stan Litwak
Alessandro Rossi: Gen. Hologramma

 

la trama

Quando la sala giochi Litwak è chiusa, durante la notte i vari personaggi dei videogiochi lasciano i loro normali ruoli e sono liberi di recarsi in altri giochi e interagire tra di loro. All’interno di uno di questi videogames, un arcade piuttosto datato dal titolo “Felix Aggiustatutto”, i personaggi ammirano l’eroe Felix, ma rifuggono e isolano il cattivo del gioco Ralph Spaccatutto. Ralph soffre molto di questa situazione a tal punto da frequentare un gruppo di sostegno per cattivi dei videogiochi, dove Ralph confessa il suo desiderio di smettere di essere il cattivo e per una volta giocare il ruolo dell’eroe.

Così una sera di ritorno da una riunione, Ralph scopre che tutti i personaggi del suo videogame hanno dato una festa e per l’ennesima volta lo hanno ignorato. Stanco di tutto ciò Ralph si esibisce in una sfuriata e prima di fuggire dal videogioco giura che riuscirà a guadagnarsi una medaglia d’oro, bonus solitamente destinato all’eroe e mai al cattivo, e che lo farà costi quel che costi…

 

Il nostro commento

stasera-in-tv-ralph-spaccatutto-su-rai-3-8.jpg

Se nel lontano 1982 con Tron la Disney disvelava per la prima volta un vero e proprio universo virtuale costruito all’interno di un videogame, oggi a quasi trent’anni di distanza da quel cult, con Ralph spaccatutto ci mostra il cuore e l’anima di quel medesimo mondo, stavolta visto attraverso gli occhi di un cattivo da arcade, un tipo alla “Donkey Kong” tanto per intenderci, un cattivo sui generis perchè in realtà Ralph è un bambinone troppo cresciuto, che soffre nell’essere quello che in gergo viene definito una spalla, un partner che lavora quanto il protagonista, ma che vede il proprio apporto sottovalutato e la sua figura messa troppo spesso in ombra.

Per ovviare a questa insofferenza Ralph intraprenderà un viaggio che rappresenterà per lui un momento di crescita, il che includerà il creare disastri irreparabili, ma anche conoscere una vera amica, l’adorabile e pestifera pilota di kart Vanellope, uno specchio della sua solitudine, una reietta in pixel che gli mostrerà che l’eroe non è in una medaglia, ma nelle azioni, ne tantomeno in un bonus, ma nel comprendere i propri errori e cercare di porvi rimedio con dedizione e spirito di sacrificio.

Ralph spaccatutto sarà una gioia per i patiti dei videogames e in particolare per i fan del retrogaming, ma è concepito anche per chi di videogiochi non se ne intende, un film per tutti nel senso più ampio e positivo del termine. Il regista Rich Moore codifica in maniera impeccabile e una massiccia dose di buoni sentimenti, mai stucchevoli, un intero mondo popolato da personaggi ormai entrati nell’immaginario collettivo, parliamo tanto del veterano Pac-Man quanto della “recluta” Sonic, manca all’appello Super Mario, ma Moore ha promesso che lo inserirà nel sequel già in programma.

 

Curiosità

stasera-in-tv-ralph-spaccatutto-su-rai-3-7.jpg
  • Il film ha vinto 5 Annie Awards tra cui Miglior film animato e Miglior colonna sonora.
  • A differenza di molti film d’animazione, per questo film gli attori principali hanno registrato regolarmente sessioni audio insieme nella stessa stanza, una situazione che ha dato ampio spazio all’improvvisazione.
  • Il gioco del barista che appare, Tapper (1983), è stato un vero controverso videogame. Il gioco era caratterizzato da una barista che serviva boccali di birra Budweiser. Il gioco era stato progettato per gli adulti e per essere distribuito nei bar, ma alla fine è approdato nelle sale giochi arrivando ai bambini e scatenando l’ira dei genitori. Di conseguenza Bally Midway ne ha ricreato una versione quasi identica denominata Root Beer Tapper, con un personaggio che distribuiva soda al posto di un barista. La versione in Ralph Spaccatutto combina il personaggio barista dell’originale con la Root Beer della versione successiva.
  • La stazione ferroviaria di Nice Land mostra che la popolazione è 224×256, la risoluzione comune di un gioco 8-Bit.
  • Disney ha iniziato lo sviluppo di un film d’animazione sul mondo dei personaggi dei videogiochi negli anni ’80. A quel tempo il progetto era chiamato “High Score” e negli anni ’90 è diventato “Joe Jump”.
  • All’inizio della produzione si volevano mantenere tutti i personaggi nella loro qualità grafica nativa, in sostanza mostrando Ralph con un look a 8- Bit per tutto il tempo. Questo però è stato ritenuto non praticabile se si voleva fare di Ralph un personaggio simpatico e amabile.
  • I graffiti alla Game Central Station includono riferimenti a famosi videogiochi. Uno dice “Aerith Lives”, in riferimento a Final Fantasy VII mentre un altro riporta la frase “All your base are belong to us” dal videogioco Zero Wing (1989).
  • Il punteggio più alto del cabinato di Wreck-It-Ralph è 120501, che è anche un cenno al compleanno di Walt Disney se diviso in 12/05/01.
  • Il personaggio “Cyborg” alla riunione dei “Cattivi Anonimi” è ispirato a Kano di Mortal Kombat.
  • Il bandito Vladimir da Rapunzel: L’intreccio della torre (2010) si può vedere presso la Game Central Station.
  • Il personaggio di Ralph e il suo gioco “Felix Aggiustatutto Jr.” traggono ispirazione da Donkey Kong (1981).
  • Il corridore di Sugar Rush di nome Minty Zaki è un omaggio all’animatore giapponese Hayao Miyazaki, di cui John Lasseter (produttore esecutivo del film) è un grande fan.
  • Le armi  utilizzate dai soldati di Hero’s Duty utilizzano gli stessi effetti sonori delle armi laser visibili nella scena di apertura di Terminator 2 – Il giorno del giudizio (1991).
  • Il suono del salto di Felix Aggiustatutto Jr. è lo stesso usato da Mario in Super Mario RPG: Legend of the Seven Stars (1996).
  • Felix Aggiustatutto Jr. è raffigurato come un falegname in riferimento all’originale Donkey Kong, dove Mario era raffigurato anche come falegname prima di essere cambiato in un idraulico.
  • I due giochi successivi al cabinato di Felix Aggiustatutto Jr. sono Asteroids (1979) di Atari e Supêsu Inbêdâ (1978) distribuito da Taito in Giappone e uscito come Space Invaders da Midway negli Stati Uniti.
  • L’inizio del mini-gioco in cui Ralph e Venelope costruiscono una macchina, assomiglia al gioco per ZX Spectrum Cookie del 1983.
  • Il nome di Fix-It viene dal videogame Night Shift (1990) di LucastArts dove i due personaggi giocabili sono Fred & Fiona Fixit. Il gioco in origine era stato chiamato Fixit, ma il nome venne poi cambiato su suggerimento di LucasArts.
  • Turbotime e il personaggio Turbo sono entrambi liberamente ispirati al cabinato del gioco arcade anni ’80 Rally-X, creato da Namco e prodotto in Nord America da Bally / Midway.
  • La sicurezza di Re Candito sovrano di Sugar Rush è garantita da un controller Nintendo Entertainment System. La password da inserire (su, su, giù, giù, sinistra, destra, sinistra, destra, B, A, START) è un cheat code comune utilizzato dagli sviluppatori di giochi Konami nella maggior parte dei loro titoli, tar cui il popolare Contra. Ecco perché questo cheat code è ampiamente conosciuto come “Codice Konami”.
  • Il “problema tecnico” mostrato nel logo Walt Disney alla fine è un cenno al famigerato “Pac-Man Bomb Screen”, un bug che si manifesta quando si raggiungeva il 256° livello del Pac-Man originale.
  • Il film costato 165 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 471.

 

 

I cameo del film

stasera-in-tv-ralph-spaccatutto-su-rai-3-2.jpg

Personaggi reali:

Skrillex, che ha composto una traccia per la colonna sonora del film, appare alla festa come DJ.

Disney:

I Robinson – Una famiglia spaziale: Tiny il tirannosauro
Rapunzel – L’intreccio della torre: Vladimir
Tron: Su uno dei portali dei giochi nella stazione centrale

Atari:

Asteroids: citato nel discorso introduttivo di Ralph e il cabinet è presente in sala giochi
Battlezone: il cabinet è presente nella sala giochi
Food Fight: il cabinet è presente nella sala giochi
Centipede: Centipede (citato nel discorso introduttivo di Ralph e mentre si trova in Hero’s Duty e il cabinet è presente in sala giochi)
Pong: le due racchette bianche con pallina

Capcom:

Street Fighter: Blanka (nei titoli finali), Cammy, Chun-Li, E. Honda (in scene di gameplay di Street Fighter II, mentre il cabinet è mostrato sullo sfondo), Ken, M. Bison, Ryu e Zangief.

Columbia Pictures (originariamente Gottlieb):

Q*bert: Q*Bert, Coily il serpente, Slick, Sam e Ugg (i titoli di coda citano anche Wrong Way, assente nel film)

G-Mode (originariamente Data East):

Burger Time: Peter Pepper

Konami:

Metal Gear Solid: il punto esclamativo
Frogger: Frogger (il cabinet è anche presente nella sala giochi)
Dance Dance Revolution: Yuni da Dance Dance Revolution X2 (il cabinet è presente in sala giochi)

Muginoho International:

Beard Papa

Namco

Pac-Man: Pac-Man, Blinky, Inky, Pinky e Clyde (il cabinet è anche presente in sala giochi e i personaggi visitano il gioco)
Dig Dug: Dig Dug, Fygar e Pooka

Nestlé:

Nesquik: sotto forma di sabbie mobili (Nesquik-Sand)
Wonka Laffy Taffy: sotto forma di liane attratte da ciò che le fa ridere

Taito:

Qix: Qix

The Coca-Cola Company

Coca-Cola Light

Perfetti Van Melle

Mentos

Chupa Chups

Nabisco

Oreo: le guardie del corpo di Re Candito all’entrata del castello

Nintendo:

Gamepad del NES: La porta da cui Re Candito accede al programma di Sugar Rush.
Super Mario: Bowser, Mario (citato come ospite atteso alla festa), Daisy, Super Fungo

SEGA:

Sonic the Hedgehog: Sonic, Dr. Eggman
Altered Beast: Neff, il rinoceronte umano boss dell’ultimo livello.

Square Enix

Sora: in grafica 8-bit, fa da cliente del bar di Tapper quando questi dà loro da bere.

Warner Bros. (originariamente Midway Games):

Tapper: Tapper (il cabinet è presente in sala giochi e i personaggi visitano il gioco)
RoadBlasters: il cabinet del gioco è presente con un ruolo centrale in una scena.
Paperboy: Paperboy

 

 

La colonna sonora

stasera-in-tv-ralph-spaccatutto-su-rai-3-4.jpg
  • Le musiche originali del film sono di Henry Jackman (Winnie the Pooh – Nuove avventure nel Bosco dei 100 Acri, Il gatto con gli stivali, Big Hero 6). Jackman ha sostituito Thomas Newman originariamente ingaggiato da Disney.
  • La colonna sonora include anche brani di Owl City, Rihanna, Skrillex, Buckner & Garcia, Kool & The Gang e AKB48.

 

stasera-in-tv-ralph-spaccatutto-su-rai-3-9.jpgTRACK LISTINGS

1. When Can I See You Again? -Performed by Owl City
2. Wreck-It, Wreck-It Ralph – Performed by Buckner & Garcia
3. Celebration – Performed by Kool & The Gang
4. Sugar Rush – Performed by AKB48
5. Bug Hunt (Noisa Remix) Performed by Skrillex
6. Shut Up and Drive – Performed by Rihanna
7. Wreck-It Ralph – Score
8. Life in the Arcade – Score
9. Jumping Ship – Score
10. Rocket Fiasco – Score
11. Vanellope Von Schweetz – Score
12. Royal Raceway – Score
13. Cupcake Breakout – Score
14. Candy Vandals – Score
15. Turbo Flashback – Score
16. Laffy Taffies – Score
17. One Minute to Win It – Score
18. Vanellope’s Hideout – Score
19. Messing with the Program – Score
20. King Candy – Score
21. Broken-Karted Score
22. Out of the Penthouse, Off to the Race – Score
23. Sugar Rush Showdown – Score
24. You’re My Hero – Score
25. Arcade Finale – Score

Per ascoltare altre tracce della colonna sonora clicca QUI.

 

 

 

Fonte: IMDB / Wikipedia

 

 

I Video di Cineblog