• Film

Stasera in tv: “Toy Story – Il mondo dei giocattoli” su Rai 3

Rai 3 stasera propone “Toy Story – Il mondo dei giocattoli”, film d’animazione Pixar del 1995 diretto da John Lasseter.

 

Cast e personaggi

Doppiatori originali

Tom Hanks: Woody
Tim Allen: Buzz Lightyear
Don Rickles: Mr. Potato
Jim Varney: Slinky
Wallace Shawn: Rex
John Ratzenberger: Hamm
Annie Potts: Bo Peep
John Charles Morris: Andy
Erik von Detten: Sid Phillips
Laurie Metcalf: mamma di Andy
R. Lee Ermey: Sergente
Sarah Freeman: Hannah
Joe Ranft: Lenny
Penn Jillette: voce dello spot pupazzo Buzz Lightyear

Doppiatori italiani

Fabrizio Frizzi: Woody
Massimo Dapporto: Buzz Lightyear
Angelo Nicotra: Mr. Potato
Piero Tiberi: Slinky
Carlo Valli: Rex
Renato Cecchetto: Hamm
Cinzia De Carolis: Bo Peep
Lorenzo De Angelis: Andy
Laura Lenghi: Sid
Pinella Dragani: mamma di Andy
Andrea Ward: Sergente
Gemma Donati: Hannah
Luca Dal Fabbro: Lenny
Michele Kalamera: voce dello spot pupazzo Buzz Lightyear

 

La trama

Andy è un bambino che sta per affrontare un trasloco con la sua famiglia, mentre nella sua cameretta i suoi vecchi giocattoli guidati dal cowboy Woody sono in subbuglio per l’arrivo di nuovi giocattoli per il compleanno del ragazzino che potrebbero rimpiazzare alcuni di loro. Tra i regali spicca Buzz Lightyear, un giocattolo spaziale superaccessoriato totalmente ignaro della sua vera natura e convinto di essere un vero Space Ranger. Toccherà a Woody e alla cricca di amici giocattoli spiegare a Buzz la verità sulle sue origini mentre Woody comincia a soffrire di gelosia nei confronti del nuovo arrivato, ora al centro delle attenzioni di Andy.

 

Curiosità

stasera-in-tv-toy-story-il-mondo-dei-giocattoli-su-rai-3-6.jpg
  • Il film ha ricevuto 3 nomination al Premio Oscar (Migliore sceneggiatura, Miglior colonna sonora e Miglior canzone) vincendo un Oscar speciale assegnato a John Lasseter per il primo lungometraggio interamente animato al computer.
  • Il film ha fruito di due sequel Toy Story 2 – Woody e Buzz alla riscossa (1999) e Toy Story 3 – La grande fuga (2010) oltre a diversi special televisivi e cortometraggi.
  • A Billy Crystal era stata inizialmente offerta la possibilità di interpretare Buzz Lightyear, ma l’attore non ha voluto. Dopo aver visto il film finito Crystal ha detto che la decisione è stato il più grande errore della sua carriera. Una volta appreso ciò John Lasseter ha telefonato a casa di Crystal per offrirgli il ruolo di Mike Wazowski in Monsters & Co. (2001). La moglie di Billy ha risposto al telefono e ha detto “John Lasseter vuole parlare con te”. Billy ha preso il telefono dalla moglie e ha detto “Sì”.
  • Sid Phillips è ispirato da un ex dipendente della Pixar con lo stesso cognome che era noto per smontare giocattoli ed utilizzarne le parti per costruire creazioni bizzarre.
  • Tom Hanks ha registrato i suoi dialoghi durante le pause di Insonnia d’amore (1993) e Ragazze Vincenti (1992). Non ha voluto registrare i suoi dialoghi durante le pause di Philadelphia (1993) o Forrest Gump (1994) perché sentiva che non doveva mischiare ruoli giocosi con ruoli seri.
  • Questo è stato il primo film d’animazione nella storia degli Oscar ad essere nominato dall’Academy per un premio alla Migliore sceneggiatura adattata o originale.
  • I primi script per il film includevano una bambola Barbie in un ruolo di primo piano come interesse amoroso di Woody.
  • Hasbro ha negato a Pixar l’uso del marchio “G.I. Joe” quando è stata informata che un’action figure G.I. Joe sarebbe stata fatta saltare in aria da Sid.
  • Quando Woody è seduto sul letto a parlare con Slinky, c’è un disegno di lui sulla parete dietro di loro. Si tratta in realtà di uno schizzo iniziale del personaggio di Woody.
  • Il tappeto in casa di Sid ha la stessa struttura esagonale del tappeto dell’Overlook Hotel in Shining (1980), il film preferito del montatore Lee Unkrich.
  • Tim Allen ha detto in numerose interviste che la Pixar in origine voleva Jim Carrey per la voce di Buzz Lightyear e Paul Newman per il ruolo di Woody, ma non hanno potuto a causa del basso budget a disposizione. Newman 11 anni dopo presterà la voce a Doc Hudson in Cars – Motori ruggenti (2006), il suo ultimo ruolo prima della scomparsa.
  • Woody e Buzz Lightyear si ispirano ai giocattoli d’infanzia del regista John Lasseter.
  • Pixar presentò una prima bozza del film alla Disney il 19 novembre 1993. Il risultato fu disastroso. Il film venne ritenuto inguardabile e John Lasseter ricorda l’accaduto con un po’ di vergogna. Woody era rappresentato come un “imbecille sarcastico” che insultava costantemente gli altri giocattoli. Disney interruppe immediatamente la produzione in attesa di un nuovo script. La squadra che si occupava della storia trascorse una settimana su un nuovo script per fare di Woody un personaggio più simpatico.
  • Il regista e sceneggiatore Joss Whedon ha creato il personaggio di Rex il dinosauro.
  • Una notte durante la produzione del film Steve Jobs ha fatto una chiamata privata al produttore Ralph Guggenheim cercando di convincerlo ad utilizzare Bob Dylan per la colonna sonora.
  • I tratti del viso di Buzz Lightyear sono vagamente basati su quelli del regista del film, John Lasseter; più in particolare sopracciglia, zigomi e la fossetta sul mento.
  • Weezy il Pinguino doveva originariamente apparire in questo film, ma è stato tagliato durante la prima bozza dello script. In seguito è stato incluso in Toy Story 2 – Woody e Buzz alla riscossa (1999).
  • Nella camera da letto di Andy ci sono libri sullo scaffale con i seguenti titoli: Tin Toy, Knick Knack, Il sogno di Red e Luxo Jr.. Questi titoli sono  i nomi dei cortometraggi di animazione che la Pixar ha realizzato negli anni ’80.
  • I colori di Buzz Lightyear sono viola, verde e bianco. Questo perché il colore preferito di John Lasseter è il verde, il colore preferito di sua moglie è il viola e il personaggio è basato sulle tute bianche degli astronauti indossate nelle missioni Apollo.
  • Il nome di Buzz Lightyear è stato ispirato da Buzz Aldrin, il secondo uomo a camminare sulla Luna e dal termine scientifico “Anno Luce”.
  • Bill Murray è stato considerato per il ruolo di Buzz Lightyear.
  • Il film è stato inserito nella lista dei 10 più grandi film del genere “Animazione” dell’American Film Institute.
  • Nell’aprile 2008 Toy Story – Il mondo dei giocattoli ha fatto il suo debutto come musical live-action a bordo delle crociere Disney. Il musical contiene 7 brani, di cui 6 originali e  il brano “ Un amico in me” di Randy Newman.
  • La targa sulla macchina della madre di Andy riporta “A113”, un codice molto utilizzato nei film Pixar (trovate un articolo di approfondimento QUI).
  • Il robot che appare nel film è un vero e proprio robot chiamato “My Pal 2”, un robot giocattolo parlante in commercio nei primi anni ’90.
  • Buzz Lightyear originariamente doveva chiamarsi Lunar Larry.
  • Nel 2007 l’American Film Institute ha inserito il film nella sua top 100 dei più grandi film di tutti i tempi.
  • Il nome di Sid è stato ispirato dal punk rocker Sid Vicious.
  • Il film costato 30 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 373.

 

La colonna sonora

stasera-in-tv-toy-story-il-mondo-dei-giocattoli-su-rai-3-4.jpg
  • Le musiche originali del film sono di Randy Newman (A Bug’s Life, Toy Story 2, Monsters & Co., Cars, Toy Story 3)
  • Newman è stato candidato 15 volte al Premio Oscar con due statuette all’attivo per la Miglior canzone originale vinte per i film d’animazione Monsters & Co. e Toy Story 3 – La grande fuga.
  • La colonna sonora di Toy Story è stata candidata a 2 Premi Oscar: Miglior colonna sonora e Miglior canzone originale (“You’ve Got a Friend in Me / Un amico in me”).
  • La versione italiana del brano “You’ve Got a Friend in Me / Un amico in me” è cantata da Riccardo Cocciante.

 

stasera-in-tv-toy-story-il-mondo-dei-giocattoli-su-rai-3-2.jpgTRACK LISTINGS

1. You’ve Got a Friend in Me – performed by Randy Newman
2. Strange Things – performed by Randy Newman
3. I Will Go Sailing No More – performed by Randy Newman
4. Andy’s Birthday
5. Soldier’s Mission
6. Presents
7. Buzz
8. Sid
9. Woody and Buzz
10. Mutants
11. Woody’s Gone
12. The Big One
13. Hang Together
14. On the Move
15. Infinity and Beyond
16. You’ve Got a Friend in Me (Duet Version) – performed by Randy Newman & Lyle Lovett

Per ascoltare la colonna sonora integrale clicca QUI.

 

 

 

I Video di Cineblog