Stasera in tv: "Big Hero 6" su Rai 2

Rai 2 stasera propone "Big Hero 6", film d'animazione Disney del 2014 diretto da Don Hall e Chris Williams.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Doppiatori originali

Ryan Potter: Hiro Hamada
Scott Adsit: Baymax
T. J. Miller: Fred
Jamie Chung: GoGo Tomago
Maya Rudolph: zia Cass
James Cromwell: professor Robert Callaghan/Yokai
Damon Wayans Jr.: Wasabi
Génesis Rodríguez: Honey Lemon
Alan Tudyk: Alistair Krei
Daniel Henney: Tadashi Hamada
Paul Briggs: Yama
Katie Lowes: Abigail
Stan Lee: padre di Fred
Abraham Benrubi: generale
Billy Bush: giornalista
Daniel Gerson: sergente
Charlotte Gulezian: arbitro
David Shaughnessy: Heathcliff

Doppiatori italiani

Arturo Valli: Hiro Hamada
Flavio Insinna: Baymax
Simone Crisari: Fred
Rossa Caputo: GoGo Tomago
Virginia Raffaele: zia Cass
Edoardo Siravo: professor Robert Callaghan/Yokai
Davide Perino: Wasabi
Ludovica Bebi: Honey Lemon
Massimo Rossi: Alistair Krei
Stefano Crescentini: Tadashi Hamada
Paolo Marchese: Yama
Valeria Vidali: Abigail Callaghan
Luciano De Ambrosis: padre di Fred
Gabriele Martini: generale
Massimiliano Manfredi: giornalista
Oliviero Dinelli: sergente
Daniela Calò: arbitro
Toni Orlandi: Heathcliff

 

Trama e recensione


stasera-in-tv-big-hero-6-su-rai-2-3.jpg

 

Big Hero 6 è incentrato sul legame speciale tra Hiro, un giovane prodigio della robotica e Baymax, un robot gonfiabile extralarge, che si trovano a dover risolvere un preoccupante mistero. Quando un evento devastante si abbatte sulla città di San Fransokyo sconvolgendo la vita di Hiro, lui decide di intervenire modificando Baymax, trasformandolo in un super-robot, e reclutando una squadra di improvvisati supereroi composta dai suoi amici: l’adrenalinica Go Go Tomago, il maniaco dell’ordine Wasabi No-Ginger, la maga della chimica Honey Lemon e il fanatico Fred.

 

 

Differenze con il fumetto originale


stasera-in-tv-big-hero-6-su-rai-2-1.jpg

  • Nel fumetto la storia non è ambientata a San Fransokyo, ma almeno la base dei Big Hero 6 si trova a Tokyo in Giappone. I protagonisti inoltre sono allievi del professor Xavier, il che fa della storia uno spin-off di X-Men.

  • Nei fumetti Hiro è figlio di due importanti industriali, Tomeo e Maemi Takachiho, che resisi conto della sua grande intelligenza lo iscrissero a scuola all'età di soli 2 anni (compatibile anche con il film nel quale il ragazzino a causa della sua eccezionale intelligenza si è diplomato a 13 anni).

  • La zia Cass e il fratello maggiore Tadashi sono solo personaggi inventati appositamente per il film, dove Hiro è orfano (nei fumetti a morire è solo il padre Tomeo).

  • Nel film viene specificato che Wasabi, Gogo e Honey Lemon sono solo dei soprannomi, e non viene rivelato come i tre si chiamino in realtà. Nel fumetto, ad eccezione del primo (Ginger no Wasabi), gli altri nomi sono quelli per le identità da supereroi, mentre Honey Lemon in realtà si chiama Aiko Miyazaki e il vero nome di GoGo Tomago è Leiko Tanaka.

  • Rispetto al fumetto originale i 6 supereroi presentano nette differenze con le loro controparti fumettistiche per quanto riguarda il design delle loro tute e i loro superpoteri, il che li rende più realistici: Hiro, come nei fumetti, ha mantenuto una tuta speciale, che gli permette di rimanere agganciato a Baymax durante il volo.

  • Nel fumetto originale Baymax non è un robot infermiere, ma un progetto di scienze realizzato da Hiro. Anziché essere una sorta di gigantesco uomo pallone come nel film, è in grado di mutare forma, in un corpo completamente metallico gigantesco (simile ai Mecha giapponesi) o in quello di un drago. Dopo la morte del padre, Hiro ha trasferito le sue memorie nel cervello artificiale di Baymax.

  • Gogo, nei fumetti, indossa una tuta da battaglia con un dispositivo a comando vocale che assorbe ed amplifica l'energia cinetica, e permette a chi lo indossa di transostanziare temporaneamente la proprio massa corporea in energia termochimica semplicemente pronunciando le parole trigger "Go-Go Tomago".

  • Nel film la ragazza è una grande amante della velocità, e sulla sua armatura gialla e nera ha dei grandi dischi magnetici che può lanciare contro il nemico, ma che soprattutto le permettono di raggiungere elevatissime velocità.

  • Honey Lemon: nei fumetti possiede delle piccole miniature dette "Wormholes", che le consentono un accesso limitato ad altri mondi e dimensioni; sembra anche essere attratta da Hiro. Nel film, essendo un'esperta di chimica, elabora delle speciali palline al cui interno sono presenti miscele di diversi elementi chimici, che possono essere lanciate contro i nemici con effetti a dir poco esplosivi.

  • Fred: nei fumetti, Fred è un ragazzo cresciuto in una base segreta dello S.H.I.E.L.D. in Giappone, ed è in grado di evocare un'aura a forma di gigantesco kaiju che usa per lottare. Nel film, indossa una speciale tuta a forma di mostro che gli permette di soffiare fuoco e di saltare a grandi altezze.

  • Wasabi: nei fumetti è un esperto chef, in grado di usare diversi tipi di spade; il suo potere speciale consiste nell'utilizzare il suo Qi, che prende la forma di coltelli da lancio per paralizzare gli avversari. Nel film, indossa una speciale tuta verde, dai cui polsi può estrarre due affilatissime lame al plasma. Sempre nel film Wasabi appare come una persona di colore.

  • Mancano nel gruppo del film Ebon Samurai, Silver Samurai, gli X-Men Sunfire e Sunpyre.

  • Yokai è ispirato all'assassino Deathstrike, presente nel fumetto originale, complice di Mystique e Sabretooth.


 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

Curiosità sul film


stasera-in-tv-big-hero-6-su-rai-2-4.jpg

  • 54° Classico Disney e primo film basato su un franchise Marvel ad essere interamente prodotto dai Walt Disney Animation Studios e distribuito dalla Walt Disney Pictures in seguito all'acquisizione della Marvel da parte della Disney nel 2009.

  • Kevin Feige presidente dei Marvel Studios ha affermato che lo studio non è stato coinvolto in alcun modo nella realizzazione del film.

  • Il film si è aggiudicato un Premio Oscar come miglior film d'animazione.

  • Secondo Scott Watanabe, il film è ambientato in un futuro alternativo in cui dopo il terremoto del 1906, San Francisco è stata ricostruita da immigranti giapponesi che usano tecniche che permettono il movimento e la flessibilità durante un evento sismico. Dopo che la città ha terminato la fase di ricostruzione è stata ribattezzata San Fransokyo per il fatto che è una città con architettura giapponese e americana combinate.

  • Movimenti e postura di Baymax sono stati modellati dopo aver studiato il movimento di un bebè con un pannolino pieno.

  • Il team di produzione ha guardato video con delle "formiche di fuoco" come fonte di ispirazione per il movimento dei Microbots.

  • Il "mondo" che gli animatori hanno creato per il film è più grande rispetto a quelli di Rapunzel: L'intreccio della torre, Ralph Spaccatutto e Frozen - Il regno di ghiaccio messi insieme.

  • Al fine di creare le migliaia di civili che vivono a San Fransokyo, il team di produzione ha inventato un programma chiamato il "Denizen Factory", che ha permesso loro di costruire tutta una serie di personaggi di sfondo, ciascuno con un design distinto.

  • Anche se basato su un omonimo fumetto Marvel, il film ha subito molte modifiche rispetto al materiale originale riguardo a nomi, ambientazioni, etnie dei personaggi, storie di sfondo e diversi punti della trama.

  • Alla fiera della scienza mentre Hiro è impegnato con una dimostrazione dei Microbots ci sono due brevi inquadrature che mostrano Alistair Krei valutare un altro progetto concorrente. Il concorrente indossa un casco analizzatore delle onde cerebrali come quello creato dal Dr. Emmett Brown nel film Ritorno al futuro.

  • Nella stanza di Hiro accanto al suo monitor del computer c'è la testa di un robot che assomiglia a "E.V.E." del film WALL · E.

  • L'idea di combinare San Francisco con i paesaggi di Tokyo è basata su un consiglio di John Lasseter di creare una nuova e diversa città per il film.

  • Durante la progettazione dell'armatura di Baymax, c'è un disegno che assomiglia alla metà superiore del casco di Iron Man.

  • Nella biblioteca / museo di di Fred, una delle piccole statuette sullo sfondo è Elastigirl dal film Gli Incredibili.

  • Il nome del cattivo, Yokai, significa "spirito" o "fantasma" in giapponese.

  • Due personaggi importanti del fumetto Big Hero 6, Silver Samurai e Sunfire, non appaiono nel film poichè collegati agli X-Men i cui diritti di sfruttamento sono di proprietà della 20th Century Fox.

  • In origine c'erano più più cattivi nel film oltre a Yokai. Uno era un gruppo chiamato i Fujitas, un trio di letali donne geisha ciascuna con un'arma diversa e con i movimenti ispirati ai movimenti dei serpenti e dei pesci Koi. Il secondo cattivo sarebbe stato un presentatore giapponese di talk show di nome Mr. Sparkles, un uomo infantile dedicato alla conquista del mondo. L'ultimo era un un gruppo di piloti di  jet pack chiamati i Banzai Bombers.

  • Quando Hiro cade tra la sua scrivania e il letto dopo aver attivato Baymax, si può vedere sul soffitto il volto di Oswald il coniglio fortunato, primo personaggio animato di Walt Disney antecedente a Topolino.

  • Come è consuetudine per i film Marvel anche questo film ha una scena dopo i titoli di coda, anche se non è collegato in alcun modo con i film dell'Universo Cinematografico Marvel.

  • Le parole "Big Hero 6" non vengono mai pronunciate nel film.

  • Il design di San Fransokyo è stato ispirato dalle città presenti nei film Akira (1988), Ghost in the Shell (1995), Tekkonkinkreet - Soli contro tutti (2006) e le illustrazioni di Tadahiro Uesugi.

  • Nell'armadio della stanza di Fred si possono vedere due manichini indossare i costumi di due supercattivi minori dei fumetti Marvel. Il manichino blu a sinistra è del cattivo atlantideo "Orka" mentre quello a destra è del cattivo e sacerdote voodoo noto come "Black Talon".

  • La battaglia bot nel vicolo è un riferimento al fatto che San Francisco è stata la prima città a tenere competizioni di combattimento tra robot.

  • Il Laboratorio di Robotica è basato su disegni degli architetti Santiago Calatrava, Renzo Piano e Shin Takamatsu.

  • Hiro Hamada è nato nel 2018.

  • Sulla scrivania dell'agente alla stazione di polizia c'è una foto della donna vista nel canile di Bolt - Un eroe a quattro zampe (2008).

  • Il padre di Fred, visto nel ritratto di famiglia davanti a cui passano i sei eroi prima di entrare in casa di Fred, è basato su Stan Lee.

  • Questo film è diventato il tredicesimo film campione di incassi della Disney, ed è anche uno dei 4 più alti incassi di un film Disney non realizzato con Pixar Animation Studios, gli altri 3 sono: Il re leone (1994), Frozen - Il regno di ghiaccio ( 2013) e Zootropolis (2016).

  • Nei fumetti la scuola frequenata da Hiro è chiamata Tezuka Advanced Science Institute, in onore del leggendario artista di manga Osamu Tezuka.

  • Big Hero 6 è solo il 2° film realizzato completamente in CG basato su un fumetto. Il primo è stato il film d'animazione La banda del Bosco (2006) di DreamWorks Animated uscito 8 anni prima, e il 3° in seguito sarebbe stato Snoopy & Friends - Il  film dei Peanuts (2015) della 20th Century Fox uscito un anno dopo.

  • Big Hero 6 contiene un gran numero di "easter egg" nascosti che citano altri film di animazione della Disney: il gatto di Hiro, Mochi, nel quadro appeso nella scala della sua casa indossa un costume di Stitch da Lilo & Stitch (2002). Hiro ha un'action figure di Ralph Spaccatutto sul monitor del suo computer. Alla stazione di polizia, c'è un poster alle spalle del poliziotto che ritrae Hans da Frozen - Il regno di ghiaccio e Flynn Ryder da Rapunzel: L'intreccio della Torre. Anche la statua distrutta dal pugno-razzo di Baymax è una statua del principe Hans del film Frozen.

  • Il film costato 165 milioni di dollari ne ha incassati worldwide circa 658.


 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

La colonna sonora


stasera-in-tv-big-hero-6-su-rai-2-5.jpg

  • Le musiche originali del film sono di Henry Jackman (Winnie the Pooh - Nuove avventure nel Bosco dei 100 Acri, Il gatto con gli stivali, Ralph Spaccatutto).

  • La colonna sonora include anche il brano "Immortals" composto e interpretato dai Fall Out Boy appositamente per il film.


 

stasera-in-tv-big-hero-6-su-rai-2.jpgTRACK LISTINGS:

1. Immortals - Fall Out Boy
2. Hiro Hamada - Henry Jackman
3. Nerd School - Henry Jackman
4. Microbots - Henry Jackman
5. Tadashi - Henry Jackman
6. Inflatable Friend - Henry Jackman
7. Huggable Detective - Henry Jackman
8. The Masked Man - Henry Jackman
9. One of the Family - Henry Jackman
10. Upgrades - Henry Jackman
11. The Streets of San Fransokyo - Henry Jackman
12. To the Manor Born - Henry Jackman
13. So Much More - Henry Jackman
14. First Flight - Henry Jackman
15. Silent Sparrow - Henry Jackman
16. Family Reunion - Henry Jackman
17. Big Hero 6 - Henry Jackman
18. I Am Satisfied with My Care - Henry Jackman
19. Signs of Life - Henry Jackman
20. Reboot - Henry Jackman

 


[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

 

 

  • shares
  • Mail