Star Wars 8: dettagli sulle scene di Carrie Fisher, il Generale Leia tagliata dal film?

Si ipotizza sul futuro della saga di "Star Wars" senza la Principessa Leia di Carrie Fisher.

star-wars-8-dettagli-sulle-scene-di-carrie-fisher-la-principessa-leia-tagliata-dal-film.jpg

Ci sono state molte speculazioni e voci in seguito alla prematura scomparsa dell'attrice Carrie Fisher su ciò che accadrà con la saga principale di Star Wars. La Principessa Leia, che ora è un generale della Resistenza, si dice che abbia un ruolo molto più grande in Star Wars: Episodio VIII e che avrebbe avuto un ruolo ancora più esteso in Star Wars: Episodio IX. E' stato confermato poco dopo la sua morte che Carrie Fisher aveva completato le sue riprese per Star Wars 8. Ora due scene chiave che coinvolgono il generale Leia sono state rivelate mentre Lucasfilm tenta di andare avanti senza uno dei loro personaggi più importanti.

Star Wars 9 era in una fase molto avanzata della pre-produzione quando Carrie Fisher è morta e il regista Colin Trevorrow, che arriva dopo J.J. Abrams (Star Wars 7) e Rian Johnson (Star Wars 8) per questa puntata finale, aveva già completato la sua sceneggiatura. Ora il team creativo che alla Lucasfilm viene chiamato "braintrust" si sta incontrando per capire quale sarà il futuro di Leia senza Carrie Fisher. In un nuovo aggiornamento è stato rivelato che il generale Leia è al centro di due scene molto importanti che si estendono tra Star Wars 8 e Star Wars 9.

The Hollywood Reporter ha rivelato due scene molto importanti di Leia nei prossimi due capitoli della trilogia "Il risveglio della Forza", ma ora c'è la possibilità che queste scene vengano tagliate. Al momento non è chiaro come Rian Johnson procederà con il suo sequel che ha terminato le riprese lo scorso anno, ma i fan sono d'accordo sul fatto che perdere le scene di Leia esistenti sarebbe qualcosa di davvero difficile da accettare, soprattutto se si considera anche l'importanza nella trama e il "ricordo" in esse contenuto. Ecco come questo aggiornamento descrive le due grandi scene di Leia, anche se non si sa quale di queste è stato girato o dove saranno collocate nella linea temporale degli Episodi VIII e IX.

Una reunion di Leia con Luke Skywalker (Mark Hamill) e un confronto con Kylo Ren (Adam Driver), il figlio che ha ucciso lo Han Solo di Harrison Ford.

Come si può intuire questi sono momenti cruciali per la trama, per il franchise e per i fan. Tutti vogliono vedere Kylo Ren e il Generale Leia faccia a faccia, un confronto che potrebbe mostrare la vera potenza della "Forza" in Leia, ma ancora più importante, queste scene ci mostrano Luke e Leia di nuovo insieme per la prima volta dai tempi de Il ritorno dello Jedi del 1983. Il risveglio della Forza ci ha ha negato un incontro tra Han Solo e Luke Skywalker e se anche l'incontro tra Luke e Leia venisse tagliato, Disney potrebbe andare incontro ad una brutta reazione dei fan.

Visti i precedenti di Paul Walker con Fast & Furious 8 e il ritorno del compianto Peter Cushing e di una Carrie Fisher 19enne in Rogue One, c'è anche chi ipotizza che Star Wars 8 rimarrà intatto e Disney e Lucasfilm "resusciteranno" Carrie Fisher tramite CG e motion capture, escamotage che il sottoscritto ritiene una pessima idea.

Si ipotizza che le riprese di Star Wars 9 inizieranno nei primi mesi del 2018, a seguito del completamento del prossimo spin-off su Han Solo. Trevorrow arriverà a Los Angeles la settimana prossima, si parla del 10 gennaio, per iniziare una serie di riunioni per decidere su come andare avanti senza la Principessa Leia e Carrie Fisher. La squadra ha tutto il tempo per trovare una soluzione ed è in vantaggio rispetto ai realizzatori di Fast & Furious 8 poiché all'epoca della sua scomparsa Paul Walker non aveva finito il film, e i suoi fratelli hanno aiutato a terminare le scene con il supporto di CG e riprese inutilizzate. Il supervisore degli effetti visivi premio Oscar Michael Fink ha dato il suo parere sul riportare una Carrie Fisher in CG per Star Wars 9.

Rogue One ha tracciato la strada. Non ho dubbi, dato alcuni dei lavori più recenti che ho visto, che ci sono registi che saranno disposti a raccogliere la sfida. Finora abbiamo visto cose egregie, ma non piene interpretazioni. Dovremmo creare ruoli aggiuntivi per la principessa Leia? Io non la penso così.

In questo momento nessuno è sicuro di quello che sarà il futuro della saga degli Skywalker. Con ogni probabilità, le scene già completate di Carrie Fisher non saranno completamente tagliate da Star Wars 8, ma il film potrebbe essere riscritto con nuove riprese che potrebbero avere luogo nei primi mesi di quest'anno. Il film è previsto nei cinema tra meno di un anno, con una data di uscita a dicembre già programmata. Star Wars 9 è in programma per l'estate 2019, ma potrebbe essere ritardato fino a dicembre 2019, come accaduto per i precedenti due capitoli.

 

Fonte: Collider

 

 

  • shares
  • Mail