Star Trek 4: Chris Hemsworth entusiasta della storia

Chris Hemsworth ha parlato con il produttore JJ Abrams che ha una storia incredibile per l'annunciato "Star Trek 4".

star-trek-4-chris-hemsworth-entusiasta-della-storia.jpg

La scorsa estate, nei giorni e nelle settimane che hanno preceduto l'uscita di Star Trek Beyond, terzo capitolo della serie reboot di JJ Abrams, un quarto film è stato annunciato. Solo pochi giorni prima del debutto di Star Trek Beyond nei cinema, Paramount Pictures ha confermato che uno Star Trek 4 era in sviluppo con Chris Hemsworth a bordo per riprendere il ruolo interpretato nel reboot Star Trek del 2009, quello di George Kirk, il padre di James Tiberius Kirk (Chris Pine). Dal momento che George è morto proprio mentre stava nascendo James, padre e figlio non hanno mai avuto la possibilità di incontrarsi, fino ad ora. Mentre non è ancora chiaro su come questo avverrà, Chris Hemsworth ha scoperto che questo evento sarà sorprendente.

L'ultimo aggiornamento che abbiamo avuto su Star Trek 4 risale ai primi di dicembre, quando lo sceneggiatore e attore Simon Pegg ha rivelato sui social media che aveva iniziato a scrivere la sceneggiatura con il suo socio Doug Jung, che ha collaborato alla sceneggiatura di Star Trek Beyond. Durante il red carpet dei Golden Globes, MTV ha incontrato Chris Hemsworth, che ha rivelato di aver parlato con il produttore JJ Abrams che gli ha rivelato la storia del nuovo Star Trek.

Ho parlato con J. J. Abrams, e lui ha una storia incredibile per tutta la faccenda.

Purtroppo l'attore non ha potuto rivelare di più. Alla domanda su come questa reunion tra il defunto George Kirk e il giovane figlio James T. Kirk avrebbe avuto luogo, l'attore ha potuto solo dire: "Sinceramente non posso dire altro". E' stato confermato che Chris Pine e Zachary Quinto torneranno come Kirk e Spock e con Simon Pegg che sta lavorando alla sceneggiatura è certo che anche il suo Scotty sarà della partita. Da confermare, ma comunque scontato, anche il ritorno del resto del cast principale: Zoe Saldana (Uhura), Karl Urban (Bones) e John Cho (Sulu). A questo sequel però mancherà un membro del cast molto amato, che però dagli ultimi aggiornamenti non sembra sarà sostituito.

Solo un paio di settimane prima che Star Trek Beyond approdasse nelle sale, un bizzarro e tragico incidente si è portato via Anton Yelchin, che ha interpretato Chekov in tutti e tre gli Star Trek della serie reboot. Il produttore J.J. Abrams ha confermato che lo studio non recluterà un altro attore per interpretare Chekov, anche se i produttori non erano sicuri di come spiegare l'assenza di Chekov nel nuovo film. A quel tempo JJ Abrams ha detto che era ancora troppo presto per determinare come verrà spiegata l'assenza del personaggio, ma ora con Simon Pegg e Doug Jung che stanno lavorando alla sceneggiatura, forse è stata presa una decisione su come il franchise darà l'addio a questo personaggio.

Non è stato confermato ancora chi dirigerà Star Trek 4, ma è possibile un ritorno al timone di Justin Lin, regista di Star Trek Beyond. Il terzo Star Trek "riavviato" è stato un successo di critica (84% su Rotten Tomatoes), ma ha deluso al box-office. Star Trek Beyond ha incassato 158.8 milioni di dollari al box office nazionale e 343.400.000$ in tutto il mondo, da un budget di ben 185.000.000$. Anche se questi numeri sono certamente solidi, non sono all'altezza dei 385.600.000$ incassati in tutto il mondo dal reboot Star Trek del 2009, e i 467.300.000$ di Star Trek Into Darkness. L'uscita di Star Trek Beyond ha anche celebrato, in maniera egregia aggiungiamo noi, il 50° anniversario del franchise che è iniziato con la serie televisiva originale di Star Trek che ha debuttato nel lontano 1966.

 

 

Fonte: Movieweb

 

 

  • shares
  • Mail