da "Split" a "Identità" - 10 thriller a sfondo psicologico

Split ha debuttato nei cinema italiani e Blogo vi propone una speciale classifica dedicata ai thriller a sfondo psicologico.

 

Split ha fatto il suo debutto nei cinema e bisogna dire che M. Night Shyamalan ha confezionato un thriller intrigante che ha potuto contare sul virtuosismo del talentuoso James McAvoy e un finale con sorpresa mostrando forse un'unica pecca riscontrabile nel non aver rischiato di più con l'elemento sovrannaturale nella parte finale, ma come si suol dire non si può avere tutto dalla vita.

In Split Kevin (James McAvoy) ha mostrato ben 23 personalità alla sua
psichiatra di fiducia, la dottoressa Fletcher, ma ne rimane ancora una nascosta soprannominata "La Bestia" che è in attesa di materializzarsi e dominare tutte le altre. Costretto da due delle sue personalità dominanti a rapire tre ragazze adolescenti, Kevin inizia una guerra per la sopravvivenza nella sua mente tra tutte le personalità che convivono in lui, mentre le barriere delle sue varie personalità cominciano ad andare in frantumi.

Prendendo Split come punto di partenza abbiamo stilato una classifica con 10 thriller incentrati su disturbi dissociativi legati ad un vero e proprio sdoppiamento di personalità incluso il Disturbo di personalità dissociativa con la manifestazione di due e più personalità e la Fuga Dissociativa nella sua forma più rara con la costruzione di una nuova identità.

 

1. Psycho di Alfred Hitchcock (1960)


da-split-a-identita-10-thriller-con-disturbi-psichiatrici-1.jpg

Nel classico di Alfred Hitchock il Norman Bates di Anthony Perkins sviluppa una seconda personalità impersonando la madre uccisa con tanto di travestimento e voce alterata che si può scorgere nella scena cult dell'omicidio nella doccia. Questo patologico complesso edipico nei confronti della madre diventerà anche l'innesco per una serie di omicidi, una gelosia ossessiva della personalità "materna" che farà di Norman un serial-killer.

 

2. Schegge di paura di Gregory Hoblit (1996)


da-split-a-identita-10-thriller-con-disturbi-psichiatrici-2.jpg

Solido thriller a tinte "legal" che racconta del brillante avvocato penalista Martin Vail (Richard Gere) che prende il caso del diciannovenne Aaron Stampler (Edward Norton) accusato di aver ucciso con settantotto coltellate l'arcivescovo di Chicago. Aaron abusato dal religioso ha sviluppato una seconda personalità di nome Roy che è molto aggressiva e capace di uccidere. Vail riuscirà ad ottenere l'infermità mentale ed evitare la pena capitale, solo per scoprire che Aaron ha solo recitato la parte della vittima e che in realtà è quella del brutale omicida Roy la sua vera natura. Edward Norton per questo ruolo si è aggiudicato una candidatura per il Miglior attore non protagonista.

 

3. Fight Club di David Fincher (1999)


da-split-a-identita-10-thriller-con-disturbi-psichiatrici-3.jpg

Magistrale, anarcoide e alienante il thriller di David Fincher è girato un po' come Il sesto senso, nascondendo / omettendo alcuni dettagli della storia allo spettatore così da creare l'apparenza di una convivenza / coesistenza di due personaggi dalle personalità opposte interpretati da Edward Norton e Brad Pitt che invece nel finale si riveleranno essere la stessa persona.

 

 

 

 

4. Alta tensione (2003) di Alexandre Aja


da-split-a-identita-10-thriller-con-disturbi-psichiatrici-4.jpg

Brutale gioiellino horror francese, tra slasher e splatter, che ha lanciato il regista Alexandre Aja (Le colline hanno gli occhi, Riflessi di paura, Piranha 3D). Marie ed Aléx sono due studentesse in viaggio che si ritrovano braccate da un folle psicopatico che in realtà altri non è che un parto della mente disturbata di Marie che, segretamente innamorata di Alèx, ha creato una personalità omicida per avere l'amica tutta per sé.

 

5. Doppia personalità di Brian De Palma (1992)


da-split-a-identita-10-thriller-con-disturbi-psichiatrici-6.jpg

Il thriller Brian De Palma racconta del Dr. Carter Nix (John Lithgow), uno psicologo infantile che sviluppa altre tre distinte personalità: il delinquente Cain, un timido ragazzino di 10 anni di nome Josh e una tata di mezz'età di nome Margo. Carter e Cain uccidono giovani madri per rapire i loro bambini e farne cavie da esperimenti.

 

6. Identity di James Mangold (2003)


da-split-a-identita-10-thriller-con-disturbi-psichiatrici-7.jpg

Nel thriller corale di James Mangold si sfrutta l'impianto narrativo del classico "Dieci piccoli indiani" di Agatha Christie per raccontare di un omicida seriale condannato alla Pena capitale e affetto da disturbo dissociativo dell'identità, le cui 10 personalità vengono eliminate una ad una grazie ad una trattamento; questa "eliminazione" viene messa in scena per lo spettatore in un immaginario e sperduto motel dove tutte le personalità dell'uomo vengono riunite e "uccise".

 

 

 

 

7. Secret Window di David Koepp (2004)


da-split-a-identita-10-thriller-con-disturbi-psichiatrici-8.jpg

Secret Window di David Koepp, tratto dal racconto "Finestra segreta, giardino segreto" di Stephen King (dalla raccolta di racconti "Quattro dopo mezzanotte") vede Johnny Depp nei panni di uno scrittore in crisi perseguitato da un uomo che si scoprirà essere un parto della sua mente e attraverso il quale lo scrittore compirà alcuni omicidi. Nel racconto di King si lascia aperta la possibilità di una presenza sovrannaturale, mentre il film mette in scena chiaramente i sintomi di un disturbo dissociativo.

 

8. Nascosto nel buio di John Polson (2005)


da-split-a-identita-10-thriller-con-disturbi-psichiatrici-9.jpg

Robert De Niro è David Callaway uno psicologo che dopo il suicidio della moglie si trasferisce con la figlioletta Emily in un tranquillo paesino. Emily dopo la morte della mamma si è fatta silenziosa e solitaria creando un amico immaginario di nome Charlie che diventa il suo unico compagno di giochi. Dopo una serie di accadimenti sempre più inquietanti, che cumineranno con un omicidio, David scoprirà che Charlie esiste realmente, ma non è una qualche entità sovrannaturale, ma bensì una personalità oscura partorita dalla sua stessa mente.

 

9. Two Sisters di Ji-woon Kim (2003)


da-split-a-identita-10-thriller-con-disturbi-psichiatrici-10.jpg

Thriller psicologico coreano con un'intrigante digressione horror, Two Sisters racconta di due sorelle, Su-mi e Su-yeon, che dimesse da un istituto per malattie mentali in cui erano state ricoverate a seguito della morte della madre tornano a vivere con il padre e la sua nuova moglie. Il clima in casa è teso e un'oscura presenza sembra incombere sulla famiglia. Scopriremo attraverso una narrazione non lineare condita di flashback e terrificanti visioni che Su-mi ha sviluppato un disturbo dissociativo dopo la morte accidentale della sorellina. Il film ha avuto un remake americano dal titolo The Uninvited (2009).

 

 

 

 

10. Shutter Island di Martin Scorsese (2010)


da-split-a-identita-10-thriller-con-disturbi-psichiatrici-11.jpg

Martin Scorsese adatta il romanzo "L'isola della paura" di Dennis Lehane. Il film ambientato nel 1954 vede Leonardo DiCaprio protagonista nei panni dell'agente federale Edward "Teddy" Daniels che viene inviato in un remoto istituto psichiatrico per criminali, sito su un'isola, per investigare sulla misteriosa e inspiegabile scomparsa di una paziente. Durante le indagini scopriremo che Daniels in realtà è un paziente dell'istituto che sta partecipando ad una terapia simile ad un gioco di ruolo. Daniels ha cancellato il suo passato e costruito un eroico alter ego per sfuggire al senso di colpa per aver ucciso la moglie, che a sua volta aveva annegato i suoi tre figli.

 

Altri titoli non inclusi nella classifica: Session 9 / The Ward - Il reparto / Number 23 / Il cigno nero / Shelter - Identità paranormali / Sybil / L'uomo senza sonno / K-PAX - Da un altro mondo / Gothika / A Beautiful Mind

 

 

 

  • shares
  • Mail