Mary Tyler Moore è morta, il ricordo di Blogo

E' morta Mary Tyler Moore, candidata agli Oscar nel 1981 per Gente Comune.

2460930964b197c0dcc3c6d7f51325e3.jpg

Si è spenta all'età di 80 anni Mary Tyler Moore, negli ultimi giorni ricoverata d'urgenza in un ospedale del Connecticut. A lungo diva della televisione americana, prima come co-protagonista del The Dick Van Dyke Show e poi come protagonista della sitcom Mary Tyler Moore, che le farà vincere 4 Emmy, l'attrice esplode anche sul grande schermo nel 1980 grazie a Gente Comune di Robert Redford, che la vede interpretare gli abiti della gelida e insensibile madre della famiglia Jarret.

Una performance che la portò ad ottenere la sua prima ed unica candidatura agli Oscar come miglior attrice protagonista, svanita dinanzi alla Sissy Spacek de La ragazza di Nashville. Pellicola che vinse comunque 4 statuette, comprese quelle come miglior film e regia. 20 anni prima, nel 1961, la Moore aveva debuttato sul grande schermo con Il leggendario X 15 di Richard Donner, per poi farsi vedere in Millie e Change of Habit. Gli anni '80, però, si tramutarono presto in un calvario, tra alcolismo, diabete, il suicidio del figlio Richie e il 2° divorzio dal marito Grant Tinker.

A riscoprirla, nel 1996, David O. Russell con Amori e disastri, 12 mesi dopo seguito da Keys to Tulsa. Nel 2009 la sua ultima apparizione cinematografica con Controcorrente di Peter Callahan.

  • shares
  • Mail