DGA Awards 2017, i vincitori: trionfa Damien Chazelle con La La Land

La La Land vola sempre più verso gli Oscar.

oscar-2017-miglior-montaggio-sonoro-arrival-deepwater-la-battaglia-di-hacksaw-ridge-la-la-land-sully-6.jpg

Dopo i 7 Golden Globes, il PGA Awards e in attesa degli Oscar, che lo vedono super favorito dall'alto delle sue 14 nomination, La La Land si è portato a casa anche il Directors Guild of America Award 2017, premio assegnato dal sindacato che rappresenta i registi statunitensi. Chi vince il DGA, solitamente, fa suo anche l'Oscar per la miglior regia.

E' dal 2001 che l'en-plein si ripete. In quel caso ci fu uno split che vide Ang Lee vincere il DGA con La tigre e il dragone e Steven Soderbergh far sua la statuetta con Traffic. Da allora non c'è mai stata più sorpresa. Chazelle, 32 anni, e La La Land, si sono così portati a casa l'ennesimo premio di stagione, in attesa della notte Academy. Sconfitti Barry Jenkins (Moonlight), Garth Davis (Lion), Kenneth Lonergan (Manchester by the Sea) e Denis Villeneuve (Arrival). Proprio Davis, un po' a sorpresa, ha vinto il DGA come miglior regista esordiente, mentre Ezra Edelman ha fatto suo il riconoscimento come miglior regista per un documentario grazie a O.J.: Made in America.

DGA Awards 2017

I vincitori

MIGLIOR REGISTA
Damien Chazelle - La La Land

MIGLIOR REGISTA ESORDIENTE
Garth Davis - Lion

MIGLIOR REGISTA PER UN DOCUMENTARIO
Ezra Edelman - O.J.: Made in America

Fonte: HollywoodReporter

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail