La La Land di Damien Chazelle vola anche in Cina - oltre 300 milioni di dollari incassati in tutto il mondo

La La Land e XXX 3 volano al box office cinese.

oscar-2017-miglior-montaggio-sonoro-arrival-deepwater-la-battaglia-di-hacksaw-ridge-la-la-land-sully-6.jpg

La 'febbre' La La Land ha colpito anche il mercato cinese. Uscito oggi grazie alla China Film Co, il film di Damien Chazelle, nominato a 14 premi Oscar, ha incassato l'incredibile cifra di 12.5 milioni di dollari in 24 ore. Storicamente il musical non ha mai tirato in Cina, ma l'intelligente campagna di marketing, l'idea di lanciarlo proprio per San Valentino e il successo ottenuto altrove hanno spinto La La Land verso l'inatteso traguardo. Il titolo originale è diventato "爱乐 之 城", che in cinese significa più o meno "Città per gli amanti della musica".

Ryan Gosling ha così fatto il suo esordio nei cinema cinesi, perché mai prima d'ora un suo film era stato proiettato, mentre Emma Stone era diventata un volto conosciuto ai tempi di The Amazing Spider-Man. Chazelle e lo stesso Gosling hanno visitato Pechino a fine gennaio per il lancio della pellicola, che proprio grazie ai 12.5 milioni rastrellati quest'oggi ha così abbattuto il muro dei 300 milioni di dollari worldwide. 307, per la precisione, dopo esserne costati appena 30. Superati i 306.8 milioni di Chicago, non a caso ultimo musical a vincere l'Oscar come miglior film, nel lontano 2003. Da battere, possibilmente ma è difficile, i 395 milioni di Grease, i 441,809,770 dollari de Les Miserables e soprattutto i 609,841,637 dollari di 'Mamma Mia!'. Il più che probabile trionfo agli Oscar potrebbe dare un'ulteriore spinta al titolo del regista 32enne, già vincitore di 7 Golden Globe e 5 Bafta.

Tra i mercati che più hanno apprezzato La La Land il Regno Unito, con 30 milioni di dollari, e sorprendentemente la Corea del Sud, con 24 milioni. Molto bene anche in Italia, con quasi 6 milioni di euro incassati. Rimanendo in Cina, clamoroso esordio di XXX3, assai deludente in America ma qui esplosivo, con quasi 100 milioni incassati in 5 giorni appena.

Fonte: HollywoodReporter

  • shares
  • Mail