Moonlight triplica il numero di sale americane dopo il trionfo agli Oscar – raddoppiate quelle in Italia

Secondo peggior incasso degli ultimi 40 anni tra i film premi Oscar, Moonlight rilancia negli States con 1500 sale e in Italia con 140.

Dopo The Hurt Locker, nel 2008 fermatosi ai 17 milioni di dollari incassati, Moonlight è al momento il secondo peggior incasso tra i film vincitori del più ambito Oscar dal 1978 ad oggi. Costata meno di 2 milioni di dollari, la pellicola diretta da Berry Jerkins ne ha incassati ‘soltanto’ 22,274,880 sul suolo americano, con la A24 che dopo il trionfo Academy ha deciso di triplicare le sale sul suolo nazionale. Dalle 585 copie dell’ultimo weekend, il 19esimo in programmazione con 591,201 dollari incassati, Moonlight supererà le 1500 sale. Mai, in questi 4 mesi al cinema, il film aveva raggiunto un simile numero di sale a disposizione, superando le 1,104 copie del fine settimana 27-29 gennaio, che seguì l’annuncio delle 8 nomination.

Tutto questo con l’home-video americano che ha già accolto la pellicola, uscita in DVD e Blu-ray nella giornata di ieri. Esordiente il 21 ottobre scorso in appena 4 sale, Moonlight incassò la sbalorditiva cifra di 402,075 dollari, con una media per copia superiore ai 100.000 dollari (la migliore del 2016). Da allora la pellicola ha vinto qualcosa come 186 premi in tutto il mondo, con i tre Oscar finali ciliegina sulla ricca torta.

Incassi che in Italia si fanno decisamente più disastrosi, con la Lucky Red pronta a far cassa dopo il boom Academy. Uscito nelle sale nostrane il 16 febbraio scorso, Moonlight ha esordito con una 13esima posizione e 174.432 euro in 4 giorni. Sette giorni dopo la pellicola è scivolata al 16esimo posto, con la miseria di 90.113 euro incassati nell’ultimo weekend e un totale di 313.037 euro. Davvero troppo pochi, per il miglior film dell’anno. Qualcosa è però cambiato da lunedì. All’indomani dei 3 Oscar, infatti, la risposta del pubblico non si è fatta attendere. Nei due giorni successivi Moonlight ha registrato un aumento considerevole di presenze nei cinema in cui è in programmazione, tanto da raddoppiare gli schermi a partire da domani. Oltre 140 in tutta Italia.

Fonte: Variety

I Video di Cineblog