La Bella e la Bestia, non ci saranno sequel ma occhio a prequel / spin-off

Vedremo il prequel del live-action de La Bella e la Bestia?

la-bella-e-la-bestia-colonna-sonora-del-live-action-disney.jpg

Incassati 400 milioni di dollari worlwide in 4 giorni, in casa Disney si godono con il boom del live-action de La Bella e la Bestia, tanto da puntare alla soglia del miliardo. Numeri spaventosi che potrebbero far pensare ad un clamoroso sequel del film, subito smentito dal presidente di produzione Sean Bailey in un'intervista rilasciata a Deadline.

Non ci sarà quindi una Bella e la Bestia 2, ma Bailey, per non saper leggere ne' scrivere, non ha voluto chiudere le porte ad eventuali prequel e/o spin-off. Scenari possibili si potrebbero 'esplorare' in futuro, anche se l'effetto 'evento nostalgia' parrebbe aver senso nell'auto-conclusione. Il sequel di Alice in Wonderland, d'altronde, è stato un fallimento, mentre Jon Favreau, per ora, ha preferito dedicarsi al live-action de Il Re Leone piuttosto che ad un eventuale capitolo 2 de Il Libro della Giungla, lo scorso anno campione d'incassi con quasi 1 miliardo di dollari incassati.

In produzione, però, c'è Malefica 2 con Angelina Jolie, mentre Mary Poppins Returns si può definire reboot, più che sequel. Nel caso de La Bella e la Bestia si potrebbe provare a raccontare la storia della 'strega' che lancia l'incantesimo al principe, ad inizio film, così come quella dei suoi co-protagonisti, Gaston su tutti. Opzioni che la Disney, per il momento, si è tenuta stretta.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail