• Film

Brie Larson sarà Victoria Woodhull, prima candidata donna alla presidenza Usa

Victoria Woodhull, storica femminista USA, diverrà cinema con Amazon e Brie Larson.

Vinto l’Oscar grazie a The Room e attualmente in sala con Kong: Skull Island, Brie Larson indosserà gli abiti di Victoria Woodhull al cinema. La Woodhull fu la prima candidata donna alla Casa Bianca. Ad acquistare la pellicola Amazon Studios, con la stessa Larson produttrice insieme a Lloyd Braun e Andrew Mittman con la loro Whalerock Industries. Anne Woodward farà da produttrice esecutiva, e John-Eric Capps co-produttore.

Victoria Claflin Woodhull (1838 – 1927), fu attivista per i diritti delle donne in tempi, a cavallo tra il XIX° e il XX° secolo, in cui le donne venivano considerate pura proprietà maschile. Nel 1872 venne scelta dall’Equal Rights Party per la corsa alla Casa Bianca. Ovviamente non raccolse nemmeno un voto, visto e considerato che le donne, all’epoca, ancora non potevano votare. Diritto arrivato solo nel 1920. Il 3 novembre 1872, a pochi giorni dalle elezioni presidenziali, venne arrestata dalle autorità federali, insieme al marito e alla sorella, per un’inchiesta pubblicata sulle pagine del Woodhull & Claflin’s Weekly, che denunciava un caso di adulterio tra il reverendo Henry Ward Beecher e Elizabeth Tilton, moglie di un editore di New York. La ragione di tale pubblicazione della Woodhull sul Beecher, che aveva criticato in pubblico le idee della candidata sull’amore libero, nasceva dalla volontà di evidenziare l’ipocrisia del prelato e di portare la discriminazione femminile al centro dell’attenzione. Sei mesi dopo venne rilasciata, per poi riprovare la corsa alla Casa Bianca nel nel 1884 e nel 1892, di nuovo senza successo. Lei e sua sorella divennero le prime donne ad operare in una società di brokeraggio a Wall Street.

Prima di questo film, la Larson sarà Carol Danvers / Capitan Marvel in Avengers: Infinity War, in sala il 4 maggio 2018, per poi cedere al film in solitaria di Capitan Marvel l’8 marzo del 2019.

Fonte: Comingsoon.net

I Video di Cineblog