Box Office Italia 1 aprile, La Bella e la Bestia sempre primo

Smetto quando voglio – Masterclass, Mamma o Papà?, Omicidio all’Italiana, Questione di Karma, e negli ultimi 4 giorni Slam (meno di 300.000 euro) e Non è un Paese per Giovani (520.000 euro). In meno di due mesi serie pericolosa di flop tricolori.

Altri 703.420 euro in saccoccia per La Bella e la Bestia in live-action, anche ieri primatista al botteghino italiano. 16.653.954 gli euro totali incassati fino ad oggi dal titolo Disney, ormai certo di aver conquistato il 3° weekend consecutivo. Sempre secondo Ghost in the Shell, ieri fermo a quota 334.158 euro, con Classe Z per la prima volta sul podio con 191.827 euro.

Medaglia di legno con 139.921 euro per Il Permesso, seguito dai 137.770 euro di Life, dai 96.184 euro di Elle, dai 92.486 euro de La verità vi spiego sull’amore, dagli 84.288 euro di Non è un Paese per Giovani, dai 65.486 euro de La vendetta di un uomo tranquillo e dai 64.564 euro de Il diritto di Contare. Domani mattina, come al solito, il dettagliato resoconto del fine settimana tricolore.

Box Office 1 aprile

  • LA BELLA E LA BESTIA € 703.420 – 101.209 spettatori
  • GHOST IN THE SHELL € 334.158 – 45.283 spettatori
  • CLASSE Z € 191.827 – 26.761 spettatori
  • IL PERMESSO – 48 ORE FUORI € 139.921 – 20.156 spettatori
  • LIFE: NON OLTREPASSARE IL LIMITE € 137.770 – 19.147 spettatori
  • ELLE € 96.184 – 14.472 spettatori
  • LA VERITA’, VI SPIEGO, SULL’AMORE € 92.486 – 13.410 spettatori
  • NON E’ UN PAESE PER GIOVANI € 84.288 – 12.675 spettatori
  • LA VENDETTA DI UN UOMO TRANQUILLO € 65.486 – 10.028 spettatori
  • IL DIRITTO DI CONTARE € 64.564 – 9.462 spettatori

[accordion content=” La Bella e la Bestia batte anche Ghost in the Shell” title=”Box Office Italia 31 marzo”]
Prosegue, inarrestabile, la corsa de La bella e la Bestia al botteghino italiano. Altri 332.444 euro per il titolo Disney, che è così arrivato ai 16 milioni totali. Sconfitto, nuovamente, Ghost in the Shell, 2° a quota 154.886 euro, con Life di nuovo sul podio a quota 58.372 euro.

4° piazza con 54.050 euro in tasca per Il Permesso, seguito dai 48.086 euro di Classe Z e dai 38.115 euro del deludente La verità vi spiego sull’Amore. Chiusura di chart con i 37.315 euro di Elle, i 32.527 euro di Non è un Paese per giovani, i 29.212 euro de Il diritto di Contare e i 24.486 euro di John Wick 2.

Box Office 31 marzo

  • LA BELLA E LA BESTIA € 332.444 – 54.082 spettatori
  • GHOST IN THE SHELL – 3D € 154.886 – 23.211 spettatori
  • LIFE: NON OLTREPASSARE IL LIMITE € 58.372 – 9.590 spettatori
  • IL PERMESSO – 48 ORE FUORI € 54.050 – 8.830 spettatori
  • CLASSE Z € 48.086 – 7.508 spettatori
  • LA VERITA’, VI SPIEGO, SULL’AMORE € 38.115 – 6.195 spettatori
  • ELLE € 37.315 – 6.429 spettatori
  • NON E’ UN PAESE PER GIOVANI € 32.527 – 5.791 spettatori
  • IL DIRITTO DI CONTARE € 29.212 – 5.222 spettatori
  • JOHN WICK 2 € 24.486 – 3.888 spettatori

[accordion content=” La Bella e la Bestia batte anche Ghost in the Shell” title=”Box Office Italia 30 marzo”]
Continua il fenomeno La Bella e la Bestia, primo anche ieri, giornata di new entry. Altri 235.580 euro per il titolo Disney, riuscito a battere Ghost in the Shell, esordiente a quota 125.069 euro. Terza piazza con 40.699 euro per Il Permesso di Claudio Amendola, seguito dai 37.516 euro di Life e dai 26.398 euro di Royal Opera House 2016-2017.

Debutto in sesta posizione con 26.304 euro per La verità vi spiego sull’amore, seguito dai 24.715 euro di Elle, dai 24.003 euro del disastroso Non è un Paese per Giovani, dai 23.332 euro della novità Classe Z e dai 15.623 euro di John Wick 2.

Box Office 30 marzo

  • LA BELLA E LA BESTIA € 235.580 – 40.849 spettatori
  • GHOST IN THE SHELL € 125.069 – 19.000 spettatori
  • IL PERMESSO – 48 ORE FUORI € 40.699 – 6.842 spettatori
  • LIFE: NON OLTREPASSARE IL LIMITE € 37.516 – 6.559 spettatori
  • ROYAL OPERA HOUSE 2016-2017 € 26.398 – 2.228 spettatori
  • LA VERITA’, VI SPIEGO, SULL’AMORE € 26.304 – 4.463 spettatori
  • ELLE € 24.715 – 4.497 spettatori
  • NON E’ UN PAESE PER GIOVANI € 24.003 – 4.508 spettatori
  • CLASSE Z € 23.332 – 3.844 spettatori
  • JOHN WICK 2 € 15.623 – 2.576 spettatori

[accordion content=”La Bella e la Bestia primo incasso del 2017 – è il giorno di Ghost in the Shell” title=”Box Office Italia 29 marzo”]
Altri ai 450.079 euro incassati nella giornata di ieri, per La Bella e la Bestia, che è diventato il maggior incasso italiano del 2017. 15.363.723 euro totali contro i 14.863.072 euro di Cinquanta sfumature di Nero. Festeggia Disney Italia, con il suo amministratore delegato Daniel Frigo:

[quote layout=”big”]“Siamo assolutamente entusiasti di questo grande successo: gli ottimi risultati raggiunti, in così poco tempo, ci confermano che il pubblico italiano ha ancora tanta voglia di continuare a sognare e di appassionarsi alle nostre storie. La Bella e la Bestia è un film che concilia i gusti di diverse generazioni e che riconferma la forza del mondo delle Principesse Disney”.[/quote]

Dietro la pellicola di Bill Condon tiene La Tartaruga Rossa, riuscita ad incassare altri 101.961 euro al suo ultimo giorno di programmazione, seguita dai 78.585 euro di Life e dai 58.878 euro di Non è un Paese per Giovani di Veronesi. Quinta piazza con 44.440 euro per John Wick 2, seguito dai 40.645 euro di Elle, dai 38.871 euro de La cura del Benessere, dai 35.333 euro di The Ring 3, dai 34.330 euro de Il diritto di Contare e dai 20.546 euro di Kong: Skull Island.

Giornata di novità quella di oggi grazie alle uscite di Ghost in the Shell, Virgin Mountain, 17 anni (e come uscirne vivi), La vendetta di un uomo tranquillo, The Most Beautiful Day – Il giorno più bello, Per un Figlio, Il permesso – 48 ore fuori, Classe Z, La mia famiglia a soqquadro, Il Viaggio e La verità, vi spiego, sull’amore.

Box Office 29 marzo

  • LA BELLA E LA BESTIA € 450.079 – 83.341 spettatori
  • LA TARTARUGA ROSSA € 101.961 – 12.739 spettatori
  • LIFE: NON OLTREPASSARE IL LIMITE € 78.585 – 15.076 spettatori
  • NON E’ UN PAESE PER GIOVANI€ 58.878 – 11.841 spettatori
  • JOHN WICK 2 € 44.440 – 8.553 spettatori
  • ELLE € 40.645 – 8.003 spettatori
  • LA CURA DAL BENESSERE€ 38.871 – 7.342 spettatori
  • THE RING 3 € 35.333 – 6.751 spettatori
  • IL DIRITTO DI CONTARE € 34.330 – 6.806 spettatori
  • KONG: SKULL ISLAND € 20.546 – 3.964 spettatori

[accordion content=” inarrestabile La Bella e la Bestia – disastro Non è un Paese per Giovani e Slam” title=”Box Office Italia”]

562.530 euro il giovedì; 781.309 euro il venerdì; 1.520.947 euro il sabato e 1.729.623 euro la domenica. Totale: 4.7 milioni in 4 giorni, con un -33% rispetto a 7 giorni fa. Un altro strepitoso weekend in crescendo per il live-action de La Bella e la Bestia, di nuovo mattatore al botteghino italiano. Sono così diventati 14.129.701 gli euro incassati in 11 giorni di programmazione, con 2.095.075 spettatori paganti. Ad un passo i 14.862.861 euro di Cinquanta Sfumature di Nero, ad oggi maggior incasso del 2017, mentre sono già stati superati i 14.025.000 euro incassati da Maleficent nel 2014. Vicinissimi anche i 14.873.000 euro di Cenerentola, per un titolo che dovrebbe far crollare il muro dei 20 milioni, solitamente restio a cadere.

Dietro la pellicola di Bill Condon, purtroppo, il vuoto. Per il 2° weekend consecutivo nessun altro film è riuscito a superare la soglia psicologica del milione in 4 giorni, con tutte le novità tutt’altro che esaltanti. 315 sale e 711.066 euro in 96 ore per lo sci-fi horror Life, che ha calamitato in sala 103.484 spettatori. Peggio è andato a Non è un Paese per Giovani di Veronesi. 301 sale e appena 520.629 euro d’incasso per il titolo 01 (1.632 euro a copia), ennesimo flop tricolore di questi ultimi due mesi. Malissimo, non a caso, anche Slam – Tutto per una Ragazza, uscito in 213 sale e undicesimo all’esordio con 151.000 euro in 4 giorni. Media per sala agghiacciante di 712 euro. A festeggiare Elle, lanciato dalla Lucky Red in 115 copie eppure in grado di incassare 378.085 euro. Si tratta della 2° miglior media per sala della top10 (quasi 3000 euro), con 59.194 spettatori paganti. Per il resto John Wick – Capitolo 2 e The Ring 3 sfiorano il milione e mezzo totale, con Il diritto di contare sopra i 2 milioni, Kong: Skull Island sopra i 3, Logan – The Wolverine sopra i 5 e La Cura del Benessere esordiente con 294.634 euro. Settimana da 520.629 euro e 79.892 ticket staccati, infine, per Pino Daniele – il Tempo Resterà.

Weekend molto ricco anche il prossimo grazie alle uscite di Ghost in the Shell, Virgin Mountain, 17 anni (e come uscirne vivi), La vendetta di un uomo tranquillo, The Most Beautiful Day – Il giorno più bello, Per un Figlio, Il permesso – 48 ore fuori, Classe Z, La mia famiglia a soqquadro, Il Viaggio e La verità, vi spiego, sull’amore.