Brett Ratner contro Rotten Tomatoes: "E' la parte peggiore dell'odierna cultura cinematografica"

Il regista Brett Ratner attacca il sito di recensioni di Rotten Tomatoes definendolo deleterio per il cinema.

brett-ratner-contro-rotten-tomatoes-e-la-parte-peggiore-dellodierna-cultura-cinematografica.jpg

Il sito di recensioni Rotten Tomatoes viene spesso utilizzato come metro di misura per la qualità di un film, quando in realtà altro non è che un semplice aggregatore di opinioni. Alcune dei punteggi assegnati di recente vedono l'assegnazione del titolo "Fresh" con un rating del 62% al fiacco thriller fantascientifico Life - Non oltrepassare il limite, mentre il reboot Power Rangers di Lionsgate (43%) e il remake CHiPs di Warner Bros (26%) non se la cavano così bene. Durante una recente evento cinematografico il regista e produttore Brett Ratner, la cui RatPac Entertainment Company ha cofinanziato Batman v Superman: Dawn of Justice, si è lamentato del metro di misura che Rotten Tomatoes utilIzza per giudicare i film definendo il sito la parte peggiore della cultura cinematografica odierna.

Brett Ratner ha fatto queste osservazioni durante il Sun Valley Film Festival rivelando di avere un grande rispetto per la critica cinematografica di spessore e accusando Rotten Tomatoes della "distruzione della nostra attività". Brett Ratner ha parlato delle recensioni presenti sul sito web riguardo Batman v Superman che secondo lui hanno gettato cattiva luce sul film dandogli di fatto una connotazione negativa praticamente eterna.

La cosa peggiore che abbiamo nella cultura cinematografica odierna è Rotten Tomatoes. Penso che sia la distruzione della nostra attività. Ho tanto rispetto e ammirazione per la critica cinematografica quando però era piccola critica cinematografica ed era una vera e propria arte. E c'era dell'intelletto nel farla, basta leggere le recensioni di Pauline Kael, o alcuni altri, una critica che non esiste più. Ora si tratta di numeri. Un certo numero composto da giudizi positivi vs. negativi. Ora si tratta di "Qual'è il tuo punteggio su Rotten Tomatoes?" e questo è triste, perché un punteggio come quello dato da Rotten Tomatoes a Batman v Superman ha creato un alone negativo sul film che invece è stato un incredibile successo.

Batman v Superman: Dawn of Justice ha incassato 330.3 milioni di dollari a livello nazionale segnando l'ottavo più alto incasso nazionale dell'anno, piazzandosi dietro a Deadpool (363 milioni) e Captain America: Civil War (408 milioni); mentre a livello gobale con 873.3 milioni ha segnato il settimo più alto incasso dell'anno. Batman v Superman è stato stroncato su Rotten Tomatoes registrando un punteggio del 27%, ma Brett Ratner non è l'unico ad aver attaccato Rotten Tomatoes, poco dopo l'uscita di Suicide Squad una provocatoria petizione online è stata lanciata che chiedeva di chiudere il sito dopo la stroncatura del film che con un 27% era riuscito a fare ancora peggio di Batman v Superman. Brett Ratner non la manda certo a dire in merito a come Rotten Tomatoes ha trattato Zack Snyder e il suo Batman v Superman.

La gente non si rende conto di cosa vuol dire realizzare un film come quello. E' sconvolgente. E' solo folle e danneggia l'attività cinematografica convincere la gente a non guardare un film. In America pensano: 'Oh! ha un punteggio basso su Rotten Tomatoes allora non lo vado a vedere perché tanto fa schifo". Ma questo numero è solo un aggregato, qualcosa che nessuno riesce a capire esattamente che cosa significa e non sempre è corretto. Ho visto alcuni grandi film con punteggi davvero abissali su Rotten Tomatoes. La cosa triste è che la critica cinematografica è scomparsa. E' davvero triste.

Batman v Superman però non è stato solo stroncato da Rotten Tomatoes, ma ha anche collezionato ben 8 candidature ai famigerati Razzie Awards, riconoscimento divertente, ma decisamente opinabile che bisogna dire nel corso degli anni di castronerie ne ha partorite parecchie. I Razzies hanno "premiato" Batman v Superman: Dawn of Justice in quattro categorie: Peggior sceneggiatura, Peggior prequel, remake, rip-off o sequel, peggiore coppia sullo schermo (Ben Affleck e Henry Cavill) e peggior attore non protagonista (Jesse Eisenberg).

Entertainment Weekly ha contattato Rotten Tomatoes per un commento, che è puntualmente arrivato da Jeff Voris in un comunicato.

Rotten Tomatoes è completamente d'accordo sul fatto che la critica cinematografica è preziosa e importante, e stiamo rendendo più facile di quanto non lo sia mai stato per i fan accedere potenzialmente in un unico luogo a centinaia di recensioni professionali per i film e tv. Il punteggio "Tomatometer" è la percentuale di recensioni positive pubblicate da critici professionisti, ed è diventato uno strumento decisionale utile per i fan, ma crediamo che sia solo un punto di partenza per loro su cui iniziare a discutere, dibattere e condividere le proprie opinioni .

In seguito alla reazione negativa a Batman v Superman: Dawn of Justice e Suicide Squad, l'attore Ezra Miller che presto vedremo di nuovo nei panni del primo Flash cinematografico ha risposto che quelle recensioni negative non hanno fatto altro che spronare cast e troupe a fare di Justice League un successo. Non ci resta che attendere e vedere come i fan e Rotten Tomatoes reagiranno ai prossimi film dell'Universo Esteso DC con il film di Wonder Woman in arrivo a giugno e la Justice League a novembre.

 

Fonte: EW

 

 

  • shares
  • Mail