Star Wars 8: nuovi rumor sul personaggio di Benicio del Toro

Nuovi dettagli sono emersi sul personaggio che Benicio del Toro interpreterà in “Star Wars: The Last Jedi”.

La prossima settimana si ritiene che un primo trailer di Star Wars 8 sarà finalmente presentato in anteprima durante i festeggiamenti dell’annuale Star Wars Celebration che prednerà il via giovedì 13 aprile per concludersi domenica 16 aprile. Questo primo filmato potrebbe rispondere ad alcune domande che i fan si sono posti da quando le riprese hanno preso il via, e potrebbe anche mostrarci i nuovi membri del cast come Benicio del Toro e Kelly Marie Tran. Nulla è stato ancora confermato su questi personaggi, ma oggi abbiamo un nuovo rumor che rivela dettagli sul personaggio ancora senza nome di Benicio del Toro.

 

A seguire potrebbero esserci potenziali SPOILER minori, quindi continuate a leggere a vostro rischio e pericolo.

 

Il sito Making Star Wars ha recentemente sostenuto che il pianeta casinò dove Finn (John Boyega) e il personaggio di Kelly Marie Tran svolgeranno parte della loro missione segreta si chiama “Canto Blight”. Anche se il nome del pianeta non è stato confermato, il sito ora riporta che in alcune foto scattate sui set di Dubrovnik, dove sono state girate le scene, le comparse indossavano caschi con stampata la dicitura “CBPD”, che probabilmente significa “Canto Blight Police Department”. Questo nuovo aggiornamento rivela anche la presenza del set di un carcere costruito per queste scene, legato al personaggio di Benicio del Toro, che secondo la fonte si chiamerebbe D.J., anche se il sito sostiene che D.J. potrebbe essere solo il nome in codice utilizzato durante la produzione.

Il sito continua descrivendo D.J. come “viscido e sordido” con indosso un trench con una “cintura in stile Han Solo” intorno alla vita su cui porta il suo blaster. La descrizione parla anche di capelli corti e un copricapo dalla bizzarra fattura che semabra arrivare da un’altra epoca. Il sito sostiene che se il personaggio non ha un look appariscente, la sua nave invece è abbastanza vistosa con l’interno descritto come quello del Millennium Falcon, ma come se fosse stato concepito per uno dei film di Star Trek di JJ Abrams. La cabina di guida ha sedili rossi per i piloti mentre la parte posteriore della nave dispone di una zona comune molto simile al Millennium Falcon, ma molto più bella e meno spartana, con un tavolo rotondo illuminato di blu.

Si ritiene che questo D.J. abbia trascorso qualche tempo in carcere su Canto Blight e che la missione d Finn e del personaggio Kelly Marie Tran su Canto Blight sia quella di far evadere D.J. dalla prigioen. Un recente “update” riportava che Justin Theroux interpreterà un piccolo, ma fondamentale ruolo nei panni di un hacker d’elite e che le sue scene si svolgeranno sul pianeta casinò. E’ possibile che Finn e il personaggio di  Kelly Marie Tran reclutino questo hacker per l’evasione di D.J., ma ricordiamo stiamo parlando di dettagli non confermati. C’è anche un’ulteriore rumor che descrive D.J. come un giocatore d’azzardo professionista.

Precedenti aggiornamenti hanno rivelato che la missione di Finn lo vedrà sotto copertura come un ufficiale del Primo ordine accompagnato dal personaggio di Kelly Marie Tran. Mentre c’è ancora molto che non sappiamo su questa missione, questi dettagli potrebbero confermare la validità delle voci di un cameo di Tom Hardy. Un aggiornamento non confermato emerso lo scorso maggio riportava che il protagonista di Mad Max: Fury Road interpreterà un cameo come uno Stormtrooper del Primo Ordine che sarà simile al cameo di Daniel Craig. Nella scena troviamo Finn in missione sorpreso dallo Stormtrooper senza nome di Tom Hardy che riconosce Finn, anche noto come FN-2187, e gli da una pacca sul posteriore. Mentre Finn sembra ormai rassegnato al fallimento della sua missione, lo Stormtrooper sembra in realtà felice di vederlo, dal momento che i due hanno fatto l’addestramento insieme e si congratula con FN-2187 per la sua promozione a “spia e infiltrato nella Resistenza”.

Star Wars: The Last Jedi debutta nei cinema il 15 dicembre 2017.