• Film

Dogman, un western urbano per Matteo Garrone – slitta Pinocchio

Niente Pinocchio per Matteo Garrone, pronto a girare Dogman.

Cambio di programma in casa Matteo Garrone, da mesi al lavoro su un nuovo adattamento in live-action di Pinocchio. Il regista di Gomorra girerà infatti Dogman, western urbano e contemporaneo annunciato dall’amministratore delegato di Rai Cinema Paolo Del Brocco. Una pellicola ispirata ad un fatto di cronaca nera, avvenuto a Roma 29 anni fa, quando Pietro De Negri, detto “er canaro” in quanto toelettatore di cani, abusò del criminale Giancarlo Ricci.

[quote layout=”big”]”In una periferia dove prevale la legge del più forte, uno stato di natura dove contano solo l’onore e il denaro, le uniche vie d’uscita e di riscatto sono la droga e la violenza: l’uomo è un animale cattivo per natura o sono le circostanze a renderlo tale? Più che una semplice storia di vendetta, Dogman è un western proiettato in un contesto urbano e contemporaneo, nel quale la leggenda prevale sulla realtà”.[/quote]

Ispirazione, quella legata a De Negri, che porterà il film a concentrarsi su temi universali e dilemmi umani. Slitta, quindi, la produzione legata a Pinocchio, che vedeva Toni Servillo nel cast, probabilmente frenata dall’ingente budget.

Fonte: Repubblica