• Film

L’amore Criminale: Recensione in Anteprima

Thriller al femminile dal taglio b-movie quello diretto da Denise Di Novi, con Rosario Dawson e Katherine Heigl in lotta per lo stesso uomo.

Esordio alla regia curioso, quello della 61enne Denise Di Novi, per una vita produttrice (da Edward Mani di Forbice di Tim Burton a Le parole che non ti ho mai detto) ed ora regista di un thriller al femminile tutto giocato sull’epocale contrapposizione tra donne ‘avvinghiate’ allo stesso uomo. Da una parte l’ex moglie, dall’altra la futura consorte. Nel mezzo una bimba e un bambacione. Unforgettable, in uscita oggi negli States e in arrivo il 27 aprile nelle sale d’Italia con il titolo L’amore Criminale, vede Rosario Dawson e Katherine Heigl protagoniste di un b-movie talmente involontariamente esilarante da poter persino ambire all’etichetta di ‘scult’.

La Dawson, negli ultimi anni rilanciata dalle serie Marvel di Netflix, indossa i panni della bellissima Julia Banks, donna dal passato tormentato a causa di un fidanzato violento. Un uomo che l’ha fatta a lungo soffrire, tanto da meritarsi un ordine restrittivo purtroppo ormai scaduto. Ma Julia saluta il lavoro e cambia città perché innamorata, felice e pronta a sposare un altro, David, padre di Lily da pochi anni tornato single dopo l’addio a Tessa Connover, donna tutta d’un pezzo interpretata dalla Heigl. Una gelosia, quella di quest’ultima nei confronti di Julia, che si fa pian piano sempre più delirante, tanto da trasformarsi in un vero e proprio incubo ad occhi aperti.

unforgettable-rosario-dawson-katherine-heigl-03.jpg

Non c’è davvero nulla di nuovo, nella sceneggiatura firmata Christina Hodson, qui tornata in sella ad un vecchio classico del cinema americano: l’antagonismo al femminile figlio dall’amore nei confronti dello stesso uomo. Una fragilità emotiva che scena dopo scena prende la strada della parodistica follia, con la povera Katherine, due mesi fa inciampata nel disastro seriale Doubt (cancellato dopo una sola puntata), versione bionda matta.

Una sorta di cross-over tra La fabbrica delle mogli e Attrazione Fatale, con questa diabolica mamma talmente ossessionata dall’uomo ormai perduto dall’ideare un infernale piano nei confronti della sua povera nuova compagna. A pagarne le conseguenze, ovviamente, la conturbante Dawson, a cui inspiegabilmente nessuno crede. Persino il futuro marito, ex della bionda matta, finisce per mettere in dubbio le sue parole, mentre la Heigl, lunghi capelli alla Donatella Versace, schiena dritta, pelle tirata e abiti Chanel, rastrella tutti i cliché di genere per dare credibilità ad un personaggio assolutamente irreale tipico di una certa cinematografia anni ’90. Quella trasmessa su Canale 5, con il titolo ‘Alta Tensione’, nelle afose notti estive di 20 anni fa.

Diretto con mano assolutamente scolastica e scritto senza uno straccio di plausibilità, L’amore Criminale scivola lentamente nel delirante che occhieggia all’erotico, scatenando sorrisi tutt’altro che voluti. La richiesta tensione, che la Di Novi prova con insuccesso a suscitare attraverso le pressanti musiche di Toby Chu, non prende mai vita, mentre dopo un’ora abbondante di occhiatacce al grido ‘se ti prendo ti sfondo’ Rosario e Katherine si lanciano in un folgorante cat-fight che ricorda le mitologiche scazzottate in gonnella di Joan Collins e Linda Evans in Dinasty. Un vero e proprio B-movie in grado di suscitare irriflessa ilarità, a cui la Di Novi non riesce proprio a far meno persino con l’ultimissima scena, così gratuita da lambire l’incredulità. Vere ‘schegge di follia‘, volendo citare un cult anni ’80 da lei prodotto.

Ad uscirne vincitrice, tra la sensuale Dawson e la folgorata Heigl che sempre più starà rimpiangendo i dorati tempi televisivi di Izzie Stevens, il conto in banca di entrambe, certamente lievitato a dispetto di quel curriculum da cui Unforgettable, si accettano scommesse, verrà quasi certamente cassato.

[rating title=”Voto di Federico” value=”4″ layout=”left”]
[rating title=”Voto di Antonio” value=”2″ layout=”left”]

L’amore Criminale (Usa, thriller, Unforgettable) di Denise Di Novi; con Rosario Dawson, Katherine Heigl, Cheryl Ladd, Whitney Cummings, Geoff Stults – uscita giovedì 27 aprile 2017.